Agcom: Lucci (Cisl), no a ridimensionamento sede di Napoli

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
agcom-salernoLa Cisl Campania e la First Cisl nazionale e regionale ribadiscono l’assoluta necessità di impedire il ridimensionamento o addirittura la chiusura della sede di Napoli dell’Agcom, che determinerebbe un ulteriore depauperamento di centri decisionali per Napoli e per la nostra regione, in barba alla normativa che prevede una equilibrata valorizzazione del territorio nazionale. “Il neo governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca conosce bene l’importanza di questa vertenza, di cui abbiamo discusso in più occasioni – dice Lina Lucci, segretario generale della Cisl Campania – e siamo certi che farà sentire forte e chiara la voce della Regione Campania.

Il sindaco di Napoli, dal canto suo, dica parole chiare e definitive su questa annosa questione, affinché si possa porre un freno a un’azione che rischia di costituire l’ennesimo scippo ai danni della Campania, svilendo la professionalità dei lavoratori”. “Val la pena ricordare – aggiunge Lucci – che quella di Napoli è la sede principale dell’Agcom e che la presenza su questo territorio risponde anche a un criterio di distribuzione geografica dei centri decisionali, altro parametro che vede ancora, comunque, fortemente penalizzata la Campania e il Mezzogiorno”.

“Resta pertanto improponibile e assolutamente non condivisibile – prosegue la leader sindacale della Cisl – l’idea di accentrare funzioni e personale nella sede di Roma, in nome di presunti risparmi non dimostrabili e di ragioni operative che, con le moderne tecnologie, appaiono quantomeno anacronistiche” conclude Lucci. A questo scopo la Cisl Campania, assieme alle federazioni di categoria First Cisl nazionale e regionale, chiede un confronto con i vertici dell’Agcom per iniziare un percorso orientato alla valorizzazione della sede di Napoli e dei suoi lavoratori”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.