Ravello: Dal 22 giugno parte l’”Estate del bimbi 2015”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Ravello_Panorama-e1345993756759Mare, sport, montagna e cultura sono gli ingredienti del programma di iniziative “Estate dei bimbi 2015”, varato dall’amministrazione comunale di Ravello, in collaborazione con l’Associazione Culturale For Children, Compagnia Teatrale degli Sbuffi, Associazione Movicoast e cooperative specializzate che operano sul territorio.
L’iniziativa prenderà il via il 22 giugno prossimo per concludersi il 4 settembre. Tra le attività, l’accompagnamento alla spiaggia di Castiglione per tre giorni settimanali, con trasporto con scuolabus comunale, riservato a bambini di età compresa tra i 5 e  i 14 anni con partenza alle ore 9 e rientro alle ore 16.30 con  la possibilità di dedicarsi al nuoto, allo sport e ai giochi in spiaggia e ad attività ludiche e ricreative, alla presenza di operatori.
Per chi non ama il mare, è previsto l’accompagnamento lungo i sentieri montani, con l’aiuto di guide specializzate, oltre che dei volontari del corpo di Protezione Civile, allo scopo di avvicinare i giovani ed i bambini all’educazione ambientale, alla conoscenza della montagna e delle locali tecniche di coltivazione e preservazione delle risorse del suolo e del patrimonio naturale, al rapporto tra uomo e natura oltre che  alla storia che lega l’uomo alle terre che lo circondano.
Completano l’offerta, laboratori culturali e ludico ricreativi pomeridiani, impegnandoli in attività come i laboratori itineranti di lettura ed illustrazione e spettacoli teatrali.
“Vogliamop offrire ai piccoli ravellesi la possibilità di trascorrere parte delle vacanze in un contesto di svago, ma nello stesso tempo in situazioni di attività educative, di creatività, di movimento, di manualità, di apprendimento, in modo da migliorarne la socialità e le capacità personali, rendendoli più sicuri ed autonomi – spiega il sindaco, Paolo Vuilleumier – Proporre ai ragazzi attività culturali, ludiche e ricreative, libere e stimolanti, costituisce uno dei modi più efficaci per promuovere e valorizzare il gioco infantile, per offrire nuove opportunità di apprendimento, relazione, espressione e sviluppo, oltre che di divertimento, e si caratterizza, quindi, quale risorsa educativa e formativa”.
Nell’occasione, il primo cittadino ha annunciato che, a causa dell’avvio dei lavori per la realizzazione del nuovo edificio scolastico, gli alunni della scuola dell’infanzia proseguiranno regolarmente le lezioni fino al 30 giugno, presso il plesso di via San Francesco.
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.