Minaccia e picchia la moglie incinta di 8 mesi: arrestato 24enne a Pagani

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
violenza_sulle_donne_salernoAggredisce la moglie all’ottavo mese di gravidanza: un 24enne è stato arrestato a Napoli dai poliziotti. Gli agenti, in via Sant’Alfonso Maria dei Liguori, hanno notato una donna incinta chiedere aiuto. Poco prima il marito l’aveva aggredita, malmenata e aveva minacciato di morte anche la figlia di due anni.Dopo essersi impossessato del telefono cellulare della vittima, il 24enne si era allontanato. La polizia lo ha bloccato nell’abitazione di un suo familiare a Pagani (Salerno).

Ansa

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. accirt ca a gente comm a te manc dint e fogn stann buon ,a te cihiama’ animal si fa offesa alla categoria ,speriamo ca jettn a chiav

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.