Salerno: strade gruviera, sicurezza a rischio dei cittadini

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
13
Stampa
buca_strada_dissestataLa buona amministrazione è quella che dà risposte pronte ed efficaci alle esigenze del cittadino, a tutte le sue esigenze. Tra queste certamente rientrano quelle legate alla circolazione, sia pedonale che veicolare perché è un sacrosanto diritto di un cittadino spostarsi tra le strade della propria città senza mettere a repentaglio la sua salute con una caduta o danneggiare il proprio veicolo finendo in una buca. Purtroppo a Salerno città si allunga l’elenco di strade che versano in condizioni disastrose. A volte sembra di camminare sulla luna per via dei tanti crateri legati a buche o asfalto mal realizzato. Dal centro alla periferia, la musica non cambia.Le strade di Salerno sono un continuo cantiere aperto. Prima tocca ai lavori delle fognature, poi magari tocca ai lavori dell’Enel, poi ancora a quelli della Telecom e cosi succede che le strade vengono rotte ma mai asfaltate, tutt’al più si provvede a fare dei rappezzi, ma nessuno controlla se vengono fatti a regola d’arte.

Per non parlare dei danni causati dalle piogge, che determinano buche, spesso profonde e pericolose per la circolazione. Gli automobilisti si ritrovano così a fare lo slalom per evitare di danneggiare la propria auto, i pedoni camminano sempre con lo sguardo in terra per cercare di non farsi male. I vigili Urbani nel report quotidiano informano la stampa di numerose segnalazioni circa avvallamenti alle sedi stradali oppure mattonelle sconnesse sono state riportate in questa centrale. Sempre i caschi bianchi segnalano un inizio sprofondamento in via Scaramella, mattonelle sconnesse sui marciapiedi in piazza Caduti di Brescia e in Viale Wagner altezza chiesa, buche sulla carreggiata in via Eugenio Caterina e, in via Domenico Fiore.

Tutte queste segnalazioni – scrivono i vigili urbani – sono state prima accertate dalle nostre pattuglie e poi affidate per il ripristino, al settore competente alla manutenzione delle strade. Sempre per la sicurezza e per l’incolumità degli utenti soprattutto alla guida dei veicoli a due ruote – si legge nella nota della Polizia Municipale di Salerno – , abbiamo fatto intervenire la squadra speciale di sicurezza e ambiente che ha ripristinato la sede stradale rimuovendo brecciolina e detriti rinvenuti sulla carreggiata di viale Unita’ d’Italia e, sostanza oleosa in via Leucosia. In entrambi i casi non e’ stato possibile risalire ai responsabili che hanno riversato incautamente tali sostanze che sono comunque potenziale pericolo alla circolazione.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

13 COMMENTI

  1. Che fine fanno i soldi della TASI? Non addossiamo a mancati ripristini la responsabilità dello stato pietoso in cui versano le strade tutte, dal centro alla periferia! Diciamo piuttosto che le responsabilità, o meglio parlerei di irresponsabilità, ricadono esclusivamente sull’amministrazione e sui tecnici a cui viene affidata la vigilanza sulla perfetta esecuzione dell’asfalto e sulla scelta del tipo di asfalto.

  2. Finalmente articoli di qualità sui problemi reali dei salernitani, era ora. L’amministrazione De Luca è un disastro per sprechi, ad esempio hanno fatto la potatura degli alberi qui a Torrione, i lavoratori hanno avuto l’ordine di fare solo una “passata” (le piante più alte degli alberi lasciate li, ormai da quasi 4 anni..) perchè il Comune vuole “risparmiare”. Praticamente non hanno fatto neanche un lavoro dignitoso, il problema resta. A questo punto mi chiedo perchè a Salerno abbiamo le tasse cosi alte per dei servizi cosi scarsi, qualche magistrato indaghi sulle ditte appaltate dal Comune… e se il Comune pensa di aver pagato il giusto, richiami la ditta che si occupa della potatura degli alberi a rifare il lavoro mal svolto.

  3. Con tutto l’affetto ,la comprensione per l’Amministrazione ma certe emergenze vanno affrontate e risolte, non si può vanificare il lavoro di anni, bisogna porre mano a risolvere i problemi che da qualche tempo affliggono la Città, a incominciare dalla manutenzione delle strade.
    Il cattivo tempo oramai è passato sarebbe quindi doveroso porre mano alla manutenzione delle strade che effettivamente sono una gruviera, si reperiscano pure le risorse necessarie, anche a discapito di qualche manifestazione estiva, la cittadinanza sarà comprensiva e apprezzerà le priorità. Il tutto potrà evitare anche un dispendioso contenzioso che potrebbe anche rivelarsi più costoso delle stesse manutenzioni.l

  4. Ricordo ai lettori che la TASI, di cui abbiamo o stiamo pagando la prima rata al Comune, è quella tassa sulla casa e sui servizi indivisibili tra cui rientra la manutenzione delle strade. Siccome l’aliquota di Salerno è tra le più alte d’Italia e i danni alle strade cittadine esistono da tempo immemore, e quindi non creati di recente, la domanda che pongo agli amministratori comunali, la giunta del decaduto Sindaco ed egli stesso, cosa ne fanno dei soldi delle nostre tasse?
    Mi piacerebbe conoscere la risposta e spero che “il modello Salerno” non venga esportato anche in regione altrimenti siamo rovinati.

  5. … che vengano riportate su questa testata queste notizie (mai fatto prima d’ora) che apparentemente mettono in cattiva luce il “Padrone”. Forse sotto sotto ci si sta già lanciando alle prossime elezioni per piazzare il figlioccio?
    Cosa ne pensate popolo devoto A San Bicienzo?
    DIRETTORE non censurarmi

  6. VIA DEI CARRARI, STRADA DELLA VERGOGNA, MAI ASFALTATA DA OLTRE 60 ANNI, MENTRE INTANTO SI RIASFALTA PER L’ENNESIMA VOLTA VIA CILENTO …ED IL CATRAME STA VERGOGNOSAMENTE PER SUPERARE L’ALTEZZA DEI MARCIAPIEDI … VERGOGNA AMMINISTRAZIONE !!!

  7. BEN DETTO,infatti, giorni orsono HO INVIATO A QUESTA REDAZIONE UNA MIA DETTAGLIATA DENUNCIA RELATIVAMENTE ALLA PERICOLOSITA’ e IMPERCORRIBILITA’ DI VIA DEI CARRARI PROPRIO DOVE E’ IL COMANDO DELLA POLIZIA MUNICIPALE,LA REDAZIONE NON HA RITENUTO OPPORTUNO PUBBLICARLA,COSI’ COME NON MI PARE DI AVER LETTO NELLE VIE CITATE DALL’ARTICO LA RIDETTA VIA.INOLTRE, PROPRIO NELL’AREA DI PERTINENZA DE CITATO COMANDO,INSISTE UN GROSSO PINO I CUI FRUTTI(pigne) CADANO SULLA CITATA VIA CON L’INEVITABILE PERICOLO PER I PEDONI e PER LE VETTURE IN TRANSITO,ANCORA,ALL’ALTEZZA DEL CIVICO 35 DI VIA DEI CARRARI VI E’ UNA GROSSA QUERCIA SULLA VIA PUBBLICA CHE DA ANNI NON VIENE POTATA, MI CHIEDO:IL SERVIZIO VERDE PUBBLICO(arch.Pisani) DEL COMUNE A COSA SERVE?PUBBLICARE.

  8. Nel leggere questa notizia e soprattutto l’articolo scritto con toni aggressivi!!!! Una cosa mai vista prima!!!!!siete dei fenomeni!!!

  9. ABITO IN VIA D.FIORE DA 14 ANNI MAI VISTO ASFALTO NUOVO IN PIU SIAMO NEI PRESSI DELLA STAZIONE DELLA METROPOLITANA E I MARCIAPIEDI PRESENTANO BARRIERE ARCHITETTONICHE CREDO CHE NEL CONTESTO SIA VIA D.FIORE CHE TRAVERSE LIMITROFE ANDREBBERO SISTEMATE A VERDE E CON ILLUMINAZIONE ARTISTICA IN QUANTO NEI PRESSI DELLA METROPILITANA.

  10. Anche Roma dopo secoli di supremazia cadde e iniziò la sua rovina…………….così è la storia se vi pare!

  11. Probabilmente qualcuno sta cominciando a perdere la pazienza. Il signore che denuncia la situazione di Via dei Carrari ha perfettamente ragione nel contenuto. Naturalmente del contenuto non ce ne importiamo. Guardiamo che ha scritto in maiuscola e quindi nel gergo vuol dire urlare. Smettiamola di fare gli struzzi con la testa nella sabbia perchè ultimamente la testa è stata messa nella cacca e abbiamo fatto finta che era cioccolata. smettiamola di essere sudditi. emancipiamoci e diventiamo veramente cittadini europei (di fatto) e non perchè qualcuno ce lo dice.

  12. Se i contributi Comunali per fiere, sagre, feste patronali, notti bianche e alte miriadi di manifestazioni scadenti e di scarso interesse comune o a favore di pochi fruitor,i fossero finalizzate invece al decoro e alla manutenzione della Città che si degrada a vista d’occhio, sarebbe una grande conquista di civiltà. Per non parlare delle strisce pedonali.

  13. Io sono anni che denuncio la situazione critica delle strade di salerno,ogni giorno è un safari con l’auto e uno slalom continuo con lo scooter,in via nicolodi tempo fa caddi con la moto x via della strada,denunciai il comune e ho vinto la causa,e quella buca è rimasta li ancora per mesi per poi essere “tappezzata” ma di che stiamo parlando wagliú?noi purtroppo le tasse le paghiamo e pure salate,il ritorno dove sta?sarei più felice di pagare un botto di tasse ma avendo dei servizi che purtroppo non esistono.il mio commento era cmq rivolto ai sudditi pseudo giornalisti

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.