Ultras della Nocerina regalano una nuova bandiera della Salernitana ad Andrea

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
36
Stampa
Andrea_Nocerina
Foto tratta da www.zero-zero.it

Il mondo del calcio e del tifo ha bisogno di gesti come questi. Tre ultras della Nocerina hanno voluto regalare una bandiera della Salernitana ed una maglia nuova di zecca al giovane Andrea Gentile, il ragazzo di 40 anni che vive a Nocera Superiore al quale, nei giorni scorsi, era stato bruciato il drappo granata esposto sul balcone di casa per manifestare a tutti la sua emozione per la promozione della squadra in Serie B. La sua storia aveva indignato tutto il mondo ultras ma la risposta della parte sana della tifoseria molossa non si è fatta attendere prendendo le distanze dal gesto vile di pochi che non può macchiare un’intera comunità. Incivili ed ottusi coloro i quali a fronte di una rivalità campanilistica tra le due tifoserie avevano deciso di strappare prima e bruciare poi quel vessillo che per Andrea invece vale tantissimo. Lui, da sempre tifosissimo dei granata, andava allo stadio sin da bambino a seguire i propri beniamini ed adesso grazie al bel gesto di solidarietà, Andrea può tornare a gioire per quei colori che rappresentano la sua passione sportiva.

CLICCA QUI PER LEGGERE QUANTO ERA SUCCESSO E PER IL VIDEO

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

36 COMMENTI

  1. chi nasce sfortunato merita il rispetto di tutti,anche se tifa la squadra piu’ odiata…..con il nostro ARMANDINO anche le tifoserie che ci odiano hanno dato prova di rispetto e conprensione,tra cui pure la tifoseria di nocera…quella bandiera esposta lo sappiamo tutti non era provocazione ma era segno di speranza e attaccamento alla vita da parte di chi nasce sfortunato…..i 3 ultras di nocera che hanno regalato la bandiera al tifoso della Salernitana meritano considerazione principalmente per il fatto che rappresentano il vero spirito ultras di nocera e in genere la vera mentalita’ di tutti gli ultras….i coglioni che hanno addirittura minacciato la madre sono sicuro che sono stati “ripresi” dagli stessi ultras nocerini…per il resto nemici come prima

  2. Forza Andrea, Forza Nocerina e Forza Salernitana. Sarebbe bello rivedere un giorno le due tifoserie di Nocera e Salerno sia all’Arechi che al San Francesco, applaudire i propri beniamini in maniera civile, come hanno sempre fatto. Qualche sfottó può anche starci, ma Nocera e Salerno sono due grandi realtà del calcio meridionale e sono capaci di divertirsi anche applaudendosi a vicenda. É questo che vogliono vedere allo stadio, le persone che portano ogni domenica i propri figli. Cari amici di Nocera… vi aspettiamo quanto prima all’Arechi per l’inizio di un grande gemellaggio. Ricordo l’anno in cui eravamo in serie A… tra i nostri più accaniti tifosi, c’era un nutrito gruppo di miei carissimi amici provenienti dalle due Nocera. Spero nel mio piccolo di poter ricambiare il favore e poter tifare nocerina in qualche finale di promozione per il calcio che conta e che Nocera merita, sia come grande realtà sportiva che come grande città. Antonio da Cava dei Tirreni.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.