Agro-Nocerino e Valle dell’Irno. Il “Paes nella Valle”: green economy e opportunità per il nostro territorio con un investimento di 200mila euro

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Valle_sianoI comuni di Bracigliano, Calvanico, Castel S.Giorgio, Nocera Superiore e Siano sono impegnati, ormai da diversi mesi, nella redazione del Paes (Piano d’azione per l’Energia Sostenibile), di cui è coordinatore Antonio De Crescenzo, Energy Manager.

Per questo progetto, la Regione Campania ha previsto un finanziamento di oltre 200.000 €, Fondi Por Fesr 2007-2013. Paes è sinonimo di green economy, di cambiamento nel modo di vivere il territorio.  “E’ un piano programmatico – spiega Antonio De Crescenzo – che individua azioni da realizzare per efficientare energeticamente il territorio. I 5 comuni hanno aderito volontariamente al Patto dei Sindaci e hanno dato chiara dimostrazione di una volontà al passo con i tempi, attenta alle esigenze del proprio territorio, si sono dimostrati pronti a cogliere le opportunità come quella della redazione del Paes che darà, nei prossimi anni, la possibilità gli imprenditori locali di partecipare alla realizzazione delle azioni con la conseguente creazione di economia.

Chiediamo ai cittadini e agli imprenditori di aiutarci nella definizione del Paes e, proprio per questo motivo, sul sito www.territoriosostenibile.it , è possibile visionare le attività finora svolte, ma, soprattutto, registrarsi e partecipare al forum L’officina delle idee – dove è possibile interagire con lo staff che si sta occupando di preparare il Paes”.

Nel Forum ci sono diverse sezioni, una per ogni settore che il Paes andrà a toccare: mobilità, edilizia privata, terziario, pubblica amministrazione, ecc., per ogni sezione sarà possibile proporre idee concrete, esprimere pareri e opinioni e porre eventuali quesiti allo staff.

“Il nostro obiettivo – prosegue De Crescenzo – è quello di redigere un piano che possa essere di tutto il territorio e che possa essere il punto di partenza per attivare quella green economy che tutti cercano, ma che in Italia è isola felice ristretta a poche aree geografiche. Siamo fiduciosi nel fatto che la risposta dal territorio non tarderà ad arrivare, sarebbe importante la partecipazione al forum anche della popolazione dei comuni limitrofi perché riteniamo che, il concetto di territorio sostenibile, sia universale e, quindi, io ed il mio vicino, possiamo, anzi dobbiamo, collaborare al miglioramento della qualità  della vita”.

                                                                               

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.