De Luca, “Sconvolgente quanta stupidità ci sia in giro”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
31
Stampa
renzi_de_luca_salerno_regionali_2015_ (8)“Tutto è codificato dalle nobili leggi del nostro paese. Quello che non è codificato è l’ammuina (confusione, ndr) che ho letto sui giornali e visto in tv. E’ sconvolgente la quantità di stupidità. Qualcuno si è meravigliato perché alla proclamazione non ero presente. Ma è stato mai presente qualcuno alla proclamazione?”. Così il presidente della Regione Vincenzo De Luca, a margine di un convegno della Cgil, rispondendo ai cronisti a proposito dalle polemiche sulla sua assenza nel corso della proclamazione ufficiale.

 Il neo Governatore della Campania ha poi aggiunto: “La quantità di imbecillità che ho letto sui giornali in questi giorni è sconvolgente. Ci sono leggi in questo paese che regolano tutto. Il presidente della Regione viene proclamato eletto dalla Corte d’Appello. Con un verbale unitario vengono proclamati eletti i consiglieri regionali. Quindi viene proclamata l’elezione. Poi si va in Consiglio regionale e viene fatta la presa d’atto dell’elezione e si diventa operativi. E’ tanto complicato informarsi?”.

A De Luca è stato chiesto del mancato passaggio di consegne con il predecessore Stefano Caldoro: “Se bisogna lasciare le chiavi c’è la portineria dell’Ospedale del Mare che è stata attivata. Si possono lasciare là le chiavi”, ha risposto riferendosi alle polemiche elettorali con Caldoro a proposito dell’inaugurazione dell’Ospedale del mare, struttura non ancora completa, bollata da De Luca come “inaugurazione di una portineria”.

LE PRIORITA’ DI DE LUCALe crisi aziendali, la situazione delle aziende pubbliche di trasporto, il precariato nel comparto ambiente e nella sanità. Queste, secondo Vincenzo De Luca, sono le prime emergenze da affrontare. De Luca, intervenendo alla giornata conclusiva della Conferenza di organizzazione della Cgil di Napoli, ha ricordato come “la creazione di nuovo lavoro” sia una vera priorità. “Il capitolo dei fondi europei diventa decisivo – ha detto – ma non abbiamo nessuno degli strumenti di programmazione approvato. Non possiamo perdere nemmeno un minuto ed arrivare subito dopo l’estate all’approvazione del Por e del Psr per attivare i fondi europei”. “Poi – ha aggiunto – dobbiamo affrontare di petto alcune questioni, come quella del Porto di Napoli commissariato, al quale bisogna dare un governo. Attraverso i progetti territoriali la nostra regione può diventare il più grande cantiere d’Europa. Bisogna poi affrontare i grandi servizi di civiltà, come la sanità ed i trasporti”. “Il primo provvedimento della giunta – ha concluso De Luca – sarà la ricostruzione del fondo per i disabili e per gli anziani. La Regione sarà una casa di vetro. Tutti gli atti devono essere pubblici e consultabili da ogni cittadino”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

31 COMMENTI

  1. Simpatizzante M5S

    Guarda che i disoccupati sono quelli che votano 5 stalle…
    O credi che chi ha un posto di lavoro o un’impresa pensi a Grillo?

    Per il solone di sopra:

    io non sto nè davanti al bar nè al Paesello, magari ci sarai tu seduto con qualche birretta in mano in un comprensorio di tre anime. O al massimo in un bar del centro storico (zona Teatro Verdi)

    Sul punto di vista giuridico, D’Agostino parla di dubbi sul provvedimento retroattivo (o meno) ma continuo a chiedere: quale giudice sospende De Luca con una sentenza della Consulta in arrivo tra
    qualche mese che va ad incrociarsi con un processo in Appello?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.