Aggressione su mezzo CSTP, i sindacati dei trasporti scrivono al Prefetto

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
CSTP_Salerno_pullmanIn riferimento all’aggressione al personale in servizio di Trasporto Pubblico Locale la Fit Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti scrivono al Prefetto chiedendo l’ istituzione tavolo tematico. “Denunciamo l’aumento di fenomeni di aggressione a danno del personale in servizio sui mezzi pubblici, treni e autobus, nonché nelle stazioni ferroviarie ed ai terminal bus.

Il fenomeno sta assumendo livelli non più sopportabili dai lavoratori e dai tanti viaggiatori civili che utilizzano la mobilità collettiva.

Tantissimi sono gli accadimenti, che vanno dalle aggressioni verbali alle molestie, per sfociare sempre più spesso in vili e crudeli aggressioni fisiche, oltre agli ingenti danni a treni e bus.

Occorre un’attenta valutazione del fenomeno, affinché possano essere messe in campo azioni mirate di prevenzione e repressione.

E’ necessario che forze dell’ordine, istituzioni e aziende avviino tali azioni di contrasto in modo sinergico e ognuno per le proprie competenze e responsabilità.

Le Organizzazioni Sindacali oltre ad esprimere piena e profonda solidarietà ai lavoratori colpiti, si rendono disponibili ad una più ampia e fattiva collaborazione affinché la sicurezza delle lavoratrici e dei lavoratori dei trasporti, in uno a quella degli utenti, non sia più alla mercé di violenti ed in spregio alle regole del vivere civile.

In considerazione di quanto sopra esposto, Le chiediamo un Suo autorevole intervento per l’istituzione di un tavolo tematico, con tutti i soggetti interessati, aperto anche al nostro contributo, per mettere in campo le prime azioni operative atte a contrastare il fenomeno denunciato.

 

I Segretari Generali
Filt-Cgil Fit-Cisl Uiltrasporti
A.D’Alessio S.Galdi G.Scarano

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.