Breath test all’Istituto Santa Chiara di Agropoli: helicobacter pylori in metà dei pazienti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
rosetta_di_buonoCirca la metà dei pazienti che ha effettuato il breath test offerto gratuitamente dall’Istituto Santa Chiara presenta un’infezione da Helicobacter Pylori.

Il dato, emerso dai risultati degli esami somministrati nel centro agropolese a 40 pazienti originari di Agropoli e comuni limitrofi, conferma le percentuali nazionali e pertanto non va considerato allarmante. Il breath test è l’esame non invasivo e maggiormente attendibile per diagnosticare la presenza dell’helicobacter pylori.

L’infezione nella maggior parte dei casi è asintomatica, ma talvolta può provocare gastrite e ulcere a livello dello stomaco o del duodeno, il primo tratto dell’intestino. La modalità di trasmissione più probabile è quella orale o oro-fecale. Una volta diagnosticata l’infezione, il trattamento consiste in una terapia antibiotica che in oltre il 90 per cento dei casi è in grado di debellare il batterio.

Come già accaduto per le altre campagne di sensibilizzazione promosse dal centro diagnostico cilentano, anche in questo caso le richieste sia di test che di informazioni e approfondimenti sull’argomento sono state moltissime.

Siamo molto soddisfatti della grande attenzione suscitata dalla nostra iniziativa – ha sottolineato al termine della campagna la dottoressa Rosetta Di Buono, titolare dell’Istituto Polidiagnostico Santa Chiara – Abbiamo ricevuto moltissime richieste di breath test a testimonianza del fatto che i pazienti avvertono la necessità di sottoporsi a determinati esami, anche se, molte volte sia a causa dei costi sanitari alti che per scarsa informazione, desistono da questo intento. Per questo motivo da circa 3 anni abbiamo avviato campagne di sensibilizzazione per promuovere la conoscenza di specifiche patologie ed analisi, offrendo così un servizio alla comunità.

Dalla campagna sui disturbi gastrointestinali a quella sulle analisi preconcepimento. Visitando il sito alla pagina www.analisisantachiara.com/programma-screening-preconcepimento/ è possibile chiedere informazioni sulle analisi da eseguire nel momento in cui si decide di intraprendere un gravidanza con una scheda dettagliata di esami sia per la donna che per l’uomo.

Il nostro ruolo come operatori sanitari del territorio ci impone una grande attenzione alle dinamiche sanitarie e, per questo motivo, tutti i nostri sforzi sono orientati in questa direzione“, conclude la dott.ssa Di Buono.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.