Calcio, Serie B: giovedì l’assemblea, sprofonda il Parma

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
pallone_serie_BE’ tempo di definire i dettagli della prossima stagione per la Lega di serie B: giovedì alle 12 in prima convocazione e venerdì allo stesso orario in seconda convocazione è in agenda l’assemblea straordinaria, presso la sede di via Rosellini a Milano. Diversi i punti all’ordine del giorno, alcuni dei quali proposti dal presidente Andrea Abodi. Si discuterà innanzitutto dei rapporti tra leghe e della questione della mutualità, quella che i club di B dovranno percepire dalle società di A; verrà poi analizzata la proposta di modifica del logo e della denominazione della serie cadetta. Si parlerà anche dei dettagli dei diritti audiovisivi per il triennio 2015-18 e delle date e delle modalità di svolgimento del prossimo campionato. Tra i punti all’ordine del giorno pure la partecipazione della rappresentativa della serie B alle Universiadi.

Infine, potrebbero anche essere prese in esame alcune norme che regolano la composizione dell’organico della squadre partecipanti al torneo cadetto ed in particolare quella relativa ai giocatori bandiera. Da discutere anche l’idea del presidente Abodi di posticipare tre gare dal sabato alla domenica. Per quanto riguarda invece l’organico delle formazioni partecipanti al prossimo campionato potrebbero presto esserci interessanti novità: il Parma infatti rischia di saltare, di partire dalla D e di lasciare un posto libero tra i cadetti. L’ultima speranza per i ducali è crollata proprio stamani, quando si è diffusa la notizia che anche la cordata dell’ex campione di baseball statunitense, Mike Piazza, ha deciso di ritirarsi, annunciandolo con un comunicato stampa, in cui precisa che “assieme ai co-investitori nel progetto non ha ritenuto sostenibili gli investimenti necessari per coprire le passività attuali e future di una squadra il cui avviamento è stato fortemente pregiudicato. Nessuna offerta sul tavolo dei curatori fallimentari anche stavolta.

I due soggetti interessati che per più di una settimana hanno fatto sognare un futuro della squadra nella serie cadetta, si sono ritirati. Prima di Piazza infatti anche la cordata capitanata da Giuseppe Corrado, ad di The Space Cinema, aveva fatto un passo indietro. E così dopo 25 anni di massima serie ed una sola stagione tra i cadetti nel 2008-2009, successi europei e tanti campioni, il Parma è destinato a ripartire dalla serie D. L’addio dei ducali diventerà certezza alla scadenza del 30 giugno, termine ultimo per la presentazione delle domande si iscrizione al prossimo campionato di B. 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.