Campania: lunedì il primo consiglio Regionale dell’era De Luca

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
consiglio_regione_campaniaIl primo consiglio regionale dell’era De Luca si terrà ufficialmente lunedì 29 giugno alle ore 10.00 Lo si è deciso nel corso di un incontro di maggioranza presenziata anche dall’ex Sindaco di Salerno. 

La Corte d’Appello di Napoli infatti ha bruciato le tappe, impiegando meno delle 48 ore previste per proclamare i consiglieri regionali eletti nella tornata del 31 maggio scorso. Ora si entra nel vivo. Proclamati formalmente De Luca presidente ed i 50 consiglieri, è giunta anche la convocazione della prima assise, (toccata al consigliere anziano del Consiglio – nel dettaglio, a Rosa D’Amelio del Pd, rieletta nella circoscrizione di Avellino) durante la quale, statuto regionale alla mano, ci sarà la presa d’atto dell’elezione del presidente e dei membri dell’assemblea, poi l’elezione del presidente del consiglio e dell’ufficio di presidenza, infine (ma non è scontato) De Luca potrebbe leggere il discorso programmatico di insediamento.

Se così fosse, scatterebbero dieci giorni di tempo per nominare la giunta; ma a quel punto il neo governatore, per aggirare gli effetti della sospensione ai sensi della legge Severino, potrebbe firmare subito la nomina degli assessori e del vicepresidente che dovrebbe tenere le redini dell’amministrazione in sua vece. In merito continua il toto nomi per la prima giunta De Luca: dall’interno non trapela nulla ma si ipotizza una composizione minima, con otto assessori, in gran parte tecnici. Sulla vice presidenza, in bilico restano Fulvio Bonavitacola e Raimondo Pasquino.

Nel frattempo le forze di opposizione sono pronte a dare battaglia. Centrodestra e Movimento 5 Stelle hanno anticipato che impugneranno l’eventuale atto di nomina della Giunta ritenendo che la Severino vada applicata retroattivamente. De Luca, dal canto suo, non si scompone e da Facebook si è detto soddisfatto per la sollecitudine con cui sono state completate le operazioni di proclamazione degli eletti al consiglio regionale e convinto che lo stesso avverrà per la convocazione della seduta d’insediamento, vero spartiacque della sua amministrazione.

ECCO L’ELENCO DEI CONSIGLIERI DELLA X LEGISLATURA

ALAIA VINCENZO

AMABILE TOMMASO

AMATO VINCENZA detta Enza

BENEDUCE FLORA

BORRELLI FRANCESCO EMILIO

BOSCO LUIGI

CALDORO STEFANO

CAMMARANO MICHELE

CASCONE LUCA

CASILLO MARIO

CASILLO TOMMASO

CESARO ARMANDO

CIARAMBINO VALERIA

CIARAMELLA MARIA ANTONIETTA detta Antonella

CIRILLO LUIGI

D’AMELIO ROSA detta Rosetta

DANIELE GIANLUCA

DE PASCALE CARMINE detto Pasquale

DI SCALA MARIA GRAZIA

FIOLA CARMELA detta Bruna

FIORE ANIELLO detto Nello

GAMBINO ALBERICO

GRAZIANO STEFANO

GRIMALDI MASSIMO

IANNACE CARLO

LONGOBARDI ALFONSO

MALERBA TOMMASO

MARAIO VINCENZO detto Enzo

MARCIANO ANTONIO

MARRAZZO NICOLA

MOCERINO CARMINE

MORTARUOLO Erasmo detto Mino

MOXEDANO FRANCO

MUSCARA’ MARIA detta Marì

OLIVIERO GENNARO

PAOLINO ALIBERTI MONICA

PASSARIELLO LUCIANO

PETRACCA MAURIZIO

PICARONE FRANCESCO detto Franco

PISCITELLI ALFONSO

RAIA LOREDANA

RICCHIUTI MARIA

RUSSO ERMANNO

SAIELLO GENNARO

SCHIANO DI VISCONTI MICHELE

SOMMESE PASQUALE

TOPO RAFFAELE detto Lello

VIGLIONE VINCENZO

ZANNINI GIOVANNI

ZINZI GIANPIERO

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Da lunedì si diventa operativi,auguri Vincenzo, abbiamo fiducia in te,non deluderci anche se noi Salernitani non abbiamo dubbi sulle tue qualità del saper governare,importante è che..LA CAMPANIA NON SARA’ PIU’ ULTIMA…..

  2. … ogni uno di noi è autorizzato a fare che cxxxo vuole(per cominciare non pagherò più una tassa) tanto poi ci saraà la leggina ad personam che metterà la cosa a posto al grosso evasore e quindi anche a me. siamo ripiombati di nuovo nell’era berlusconiana . Complimenti!!!!!!!!!!!!

  3. Tutta la gente che non paga le tasse andrebbe messa in galera. Allora sì, che staremo tutti meglio, vigliacchi!

  4. sono pienamente d’accordo con te, Le tasse vanno pagate nei termini e modi giusti. In italia stiamo ad una pressione fiscale intorno al 47%. ti sembra una giusta percentuale? Tutto ciò è frutto di 20 anni di mal governo compreso il tuo capo che entra e esce dal partito è complice e dissidente nello stesso tempo. E’ proprio come il santo che è in Cattedrale.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.