Mare in Campania: ecco dove fare il bagno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
chiazze_in_mare_salerno_1Pubblicata la Guida Blu 2015 che stabilisce i mari più belli e puliti d’Italia. La Campania ha ottenuto ben 14 Bandiere Blu riuscendo a conquistare il terzo posto nella “Guida Blu 2015″ per il mare più bello d’Italia.

L’Arpac, la società che si occupa dei rilievi, della salubrità e del controllo delle acque ha pubblicato i suoi dati, inerenti proprio la qualità delle acque della Regione Campania, stabilendo che essa è piuttosto buona tanto da essere ritenuta in alcuni tratti del litorale addirittura “eccellente”, specialmente nel lunghissimo tratto di costa del Cilento.

Durante le analisi delle acque di balneazione vengono contate dall’Arpac le percentuali di Enterococchi fecali e di Escherichia Coli presenti in mare che possono causare infezioni intestinali. In alcuni tratti della costa campana questi batteri hanno superato i valori consentiti dalla normativa vigente ed è per questo le acque sono state ritenute non balneabili.

Ecco le zone “off limits” di Salerno e provincia:

Atrani: Spiaggia di Atrani

Battipaglia: Spineta Nuova

Eboli: Nord Foce Sele

Maiori: Spiaggia Maiori 2

Pontecagnano Faiano: Magazzeno, Sud Foce Asa, La Picciola

Salerno: Est Fiume Irno

Vietri sul Mare: Marina di Vietri Secondo Tratto, Marina di Vietri Primo Tratto

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. azz salerno est fiume irno, per questo che ultimamente mi gratto sempre dappertutto e mi stanno uscendo le piaghette su tutto il corpo, adesso ho capito, mò non lo faccio più il bagnetto mi prendo solo tanto tanto sole, così divento pure più bello e intellingente, si si.

  2. A est del fiume Irno ossia torrione, pastena e Mercatello ci sono gli stabilimento balneari di Salerno, ma ci si guarda bene dal mettere sull’avviso i bagnanti.

  3. dati riferiti a maggio quando la case estive sono chiuse ma se andassero ora avremmo l’intero litorale inquinato altro che bandiere blu diventerebbe nera

  4. È la bandiera blu di Marina d’arechi che fine ha fatto?
    Solo 15 giorni fa su questa testata giornalistica fu denunciata una discarica abusiva del cantiere della cittadella giudiziaria versava liquami direttamente nel fiume Irno, rilevando una gran quantità di enterococchi fecali e escheria coli, non mi meraviglio dell’inquinamento del mare a Salerno.
    Sono ormai più di trent’anni che il mare e inquinato.
    Ricordo con malincuore quando bambina con mio padre e le mie sorelle andavo a mare aTorrione sulla spiaggia di fronte alla chiesa Santa Maria ad Martyres e i pesci arrivavano alla riva del mare e l’acqua era limpidissima, erano gli anni ’60.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.