Salerno: si insedia il nuovo Prefetto Antonella Scolamiero

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Prefetto_Antonietta_Scolamiero_2Si è insediata ufficialmente in giornata il nuovo Prefetto di Salerno Antonella Scolamiero che assurge pieni poteri e colma il vuoto lasciato da Maria Gerarda Pantalone che dal 19 gennaio scorso dopo due anni in città, si era insediata nel palazzo di Governo di Napoli. Prima della Scolamiero a svolgere i compiti in ruolo di supplenza, era stato il vice prefetto vicario Giovanni Cirillo. Dal 2010 è stata in Prefettura a Viterbo. Romana, laureata in giurisprudenza e specializzata in studi europei, la Scolamiero ha alle spalle una grande esperienza che l’ha portata ad assumere importanti incarichi all’interno della direzione generale della Protezione Civile e dei servizi antincendi fino ad esser nominata direttore centrale per gli affari generali presso il dipartimento dei vigili del fuoco, del soccorso pubblico e della difesa civile.

ECCO DI SEGUITO IL MESSAGGIO DI SALUTO DEL NUOVO PREFETTO

«Nel momento in cui mi accingo ad assolvere le funzioni di Prefetto della Provincia di Salerno, desidero subito esprimere l’orgoglio e l’entusiasmo che provo per la responsabilità affidatami. La storia, la bellezza incomparabile, la ricchezza umana e culturale di questo splendido Territorio costituiscono un grandissimo stimolo che mi spingerà a cimentarmi, da subito e con tutte le forze, con le complesse problematiche che lo caratterizzano.

Molte sono le sfide da affrontare e se qualche nodo potrà essere sciolto, sarà solo grazie all’impegno ed alla serietà profuse da tutti nel ricercare le migliori soluzioni possibili. Confido nella piena e leale collaborazione delle Istituzioni e delle varie realtà del privato sociale. I principi di libertà, legalità, sussidiarietà, sono i valori condivisi ed insieme gli obiettivi che ispireranno il percorso che ci accingiamo a percorrere insieme. Un saluto sincero intendo rivolgere alle Amministrazioni Locali ed ai Sindaci che si adoperano, quotidianamente, per curare, oggi più che mai, con abnegazione e spirito di sacrificio, gli interessi delle rispettive comunità.

Porgo alla popolazione, alle autorità civili, militari e religiose, alla magistratura, alle rappresentanze politiche, economiche, professionali, sindacali, alle istituzioni culturali e agli organi di informazione, i miei più calorosi saluti. A tutti giunga il mio incoraggiamento più sentito, nella certezza che questa Provincia sarà capace di trovare le forze e le risorse per raggiungere i più elevati livelli di benessere e lo sviluppo che merita, soprattutto valorizzando le grandi bellezze e le tradizioni che possiede e trasformandole, con la vivacità e la operosità che la contraddistinguono, in altrettante opportunità per i suoi tanti e capaci giovani, che costituiscono, certamente, la sua più grande ricchezza».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.