Abodi: “Se la Salernitana va in Serie A, Lotito deve venderla”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
ABODISe la Salernitana sale in Serie A cosa succederà? “Lotito deve venderla o lasciarla. Fosse stato per me non ci sarebbe stata la seconda proprietà. Non se ne avverte il bisogno e non vedo i vantaggi. La città di Salerno vuole la Serie A come le altre 21 squadre di B. Purtroppo c’è questo equivoco proprietario”. A dirlo  il presidente della Lega di B Andrea Abodi rispondendo ad una domanda dei cronisti de Lalaziosiamonoi.it. Abodi dunque mette subito le mani avanti sottolineando l’incompatibilità del doppio ruolo del patron di Lazio e Salernitana. Un problema risaputo a Salerno ma che ora viene esteso a tutta la Serie B e che meriterebbe una risposta non solo formale ma anche sostanziale.

Nei giorni scorsi avevamo già affrontato questo aspetto che rischia di diventare un problema con il passare delle settimane e qualora la Salernitana dovesse, come ci auguriamo tutti, fare un grande campionato e ritrovarsi nelle posizioni di vertice. Aspetto questo che non è sfuggito ai due cognati con Mezzaroma pronto a tutti gli effetti ad ereditare l’altro 50% del cognato. Due le strade: o fare adesso l’operazione di alleggerimento delle quote societarie di Claudio Lotito, in favore di Marco Mezzaroma, oppure farlo in prossimità di una eventuale promozione in serie A della Salernitana.

Nel primo caso si eviterebbero polemiche e chiacchiere inutili ed i soldi da versare, ovviamente congrui per l’acquisto delle quot,e sarebbero rapportati ad un club neo promosso dalla Lega Pro alla Serie B. Valore di mercato e dunque anche delle quote che schizzerebbe al massimo in caso di doppio salto. In tal caso il costo di acquisto delle quote di Lotito da parte di Marco Mezzaroma lieviterebbe in modo esponenziale. C’è poi anche la vicenda marchio che dal primo luglio diventa a tutti gli effetti della Salernitana e dunque al 50% tra Lotito e Mezzaroma. Bene immateriale a cui Lotito, almeno per la sua parte sarà costretto a rinunciare in caso di promozione in serie A.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. i nodi che vengono al pettine anche perche se la prende solo mezzaroma e solo virtualmente il presidente come sappiamo bne

  2. Che notizia si sapeva che la salernitana una volta in A sarebbe stata ceduta ad un altro proprietario lo sapevamo fin dall acquisto in D e poi avidi invece di parlare e attaccare la salernitana con frasi risapute e inutili pensi a pensare allo schifo che sta succedendo in serie B con il Catania pulvirenti e le altre squadre

  3. penso che la Salernitana verrà fatta galleggiare a metà classifica del campionato di serie B . Fine dei problemi . Fra qualche anno si vedrà.

  4. opera un divieto anche tra parenti e affini. Se poi le regole cambiano…

  5. allora la volete finire di dire cazzate giornalai da 4 soldi non c’interessa stiamo ancora nel campionato di serie b parlate di serie a per andare a fare figure di merda.

  6. sembra che non tutti hanno ben capito che se la salernitana ingranerebbe un buon campionato.. ci accorgeremo che la salernitana inizierà a perdere ” casualmente ” punti.. e la parola finale sara.. ragazzi noi ci abbiamo provato ma non ce l abbiamo fatta ” purtroppo” lotito ma vattene aff******

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.