Vietri sul Mare: cittadini si oppongono, annullata presentazione del Libro del Comandante Schettino

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
19
Stampa
francesco_schettinoL’ex comandante della Costa Concordia Francesco Schettino aveva deciso di presentare anche a Vietri sul Mare il suo
libro “Le verità sommerse”, scritto a quattro mani con la giornalista Vittoriana Abate, il volume (di circa 600 pagine) è un’inchiesta sugli ultimi momenti della tragedia della Costa Concordia, affondata all’Isola del Giglio il 13 gennaio 2012 e che costò la vita a 32 persone. La presentazione – come riporta il quotidiano IlMattino – inizialmente prevista per venerdì 3 luglio nella Villa Comunale di Vietri, è saltata dopo le protesta e la mobilitazione dei cittadini vietresi che hanno insistito e combattuto per impedire lo svolgersi dell’evento. La loro caparbietà con tanto di annuncio di mobilitazione popolare, è stata premiata, tanto che la presentazione è stata annullata.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

19 COMMENTI

  1. se presentava il libro di SILVIO PELLICO INTITOLATO LE MIE PRIGIONI ……..CHE NON HAI FATTO……ALLORA POTEVI PRESENTARE IL LIBRO.

  2. Hanno fatto bene i vietresi ad opporsi……. con quel libro specula sulla disgrazia che lui stesso ha causato. Per rispetto alle vittime farebbe bene a sparire dalla circolazione lui e la giornalista che l’ha supportato!!!

  3. … il comandante andava ascoltato per capire anche il suo punto di vista e non solo quello che ci hanno raccontato i media.
    Poi per il giudizio terreno c’è la Dura Lex a fare il suo corso.

    Pregate a Dio di non trovarvi mai in una situazione come la sua.
    Comprerò il libro.

  4. Bravi, questo Schettino si pensa di stare in Provincia di Napoli dove sono tutti Eroi e nisciun va in galera…

  5. capire il punto di vista di un vigliacco e di un buffone?
    Facciamolo martire.

  6. Schettino non è un eroe e neanche un vigliacco. E’ un uomo con tutti i limiti della carne umana.

    Il problema nasce dall’armatore ligure, dai soci mediatici e dalle assicurazioni perchè se la colpa del naufragio è di Schettino il prestigio dei Costa non è intaccato, la cifra da esborsare è più bassa e le conseguenze ricadono su un uomo del meridione perciò cialtrone e tutti sono soddisfati.

    Come a L’Aquila. Per mettere a posto la coscienza popolare la colpa è stata attribuita a chi non aveva previsto il terremoto.
    Come i migranti nel Mediterraneo se annegano la colpa è dello scafista non di chi è andato a bombardare la Libia.
    Come sul volo GermanAirlines, ci hanno fatto credere che l’aereo si è schiantato per colpa del copilota non a causa di una rottura per fatica, tanto è morto non si può difendere.
    Come il volo della Malaysia Airlines abbattuto nel Donbass da un missile, ci hanno detto, tirato dai filorussi mentre invece è stato un errore dei militari ucraini che volevano attentare Putin (stessi colori) di rientro dal Sudamerica ma non si può dire neanche da chi.
    Come il disastro di Ustica, la morte di Calipari, la Terra dei Fuochi, gli impresentabili, la mozzarella blu, ecc.

    Palle, palle e palle per tenere sotto controllo l’opinione pubblica

  7. Ferma restando la mia posizione altamente garantista, caro amico, ti perdi giusto un paio di particolari sui quali è bene che tu rifletta:

    1) La versione data dai media, per quanto io abbia trovato tutto di pessimo gusto, è stata in larga parte ricostruita in base a registrazioni che lasciano pochissimi dubbi sulla personalità di un “comandante” che ha compiuto una manovra inutile e azzardata, distruggendo e abbandonando vigliaccamente una nave del valore di svariate centinaia di milioni di euro e, cosa ancora più grave, causando la morte di diverse decine di persone;

    2) I cittadini Vietresi vanno encomiati quindi per aver impedito, una volta tanto, l’ennesimo sciacallaggio i cui esempi involgariscono quotidianamente la nostra società grazie a trasmissioni “di approfondimento” di dubbia valenza;

    3) Se il tizio in questione, dopo tutto quello che ha combinato, se ne stesse un po’ zitto eviterebbe di attirare su di sé ulteriori critiche (come se quelle che gli sono state fatte non bastassero!)

    4) Se devi spendere dei soldi per un libro (cosa senza dubbio encomiabile di questi tempi) fallo per comprare un Libro vero e non una porcheria che arricchirà uno che ha contribuito far crepare dei poveri cristi.

  8. Volevo vedere se parlavi così se tra le 32 vittime ci fosse stato un tuo parente prima di scrivere stupidaggini pensa a quell’angioletto di 5 anni che per colpa di una comandante buffone e ubriacone non c’è più. Secondo me se leggerai il suo libro sarà una vittoria per te xchè sarà il primo libro che leggi in vita tua

  9. Forza Schettino merita di essere Ministro dei Trasporti Marittimi, sei il numero Uno Schettino, si ò meglio e tutt quant!

  10. A prescindere che i ” noi” non saranno altro che schettino stesso perché non esiste nessuno che lo difenda, ma ti auguro quanto prima di rimanere bloccato in una cabina mentre la nave affonda e il capitano sia caduto in una cabina.

  11. Questo è l’orgoglio che ci fa sentire ancora Italiani.

    Il pessimo gusto di presentare la sua versione dei fatti in un paese che affaccia sul mare e trae la propria economia proprio da esso, è stata proprio di pessimo gusto.
    Da non dimenticare, inoltre, ancora l’enigma della valigia 24 ore che prese in fretta e consegnò a persona rimasta fuori dalle indagini.

    Cosa conteneva?

    Verrebbe proprio da chiedersi chi sia stato colui che ha voluto e patrocinato una simile serata, perché è proprio costui il responsabile di questa ignobile iniziativa.

    Lui, è solo un ex comandante un ex play-boy un ex in tutto, rimasto come allora un meschino e miserabile .

    Dio esiste.

  12. La Costa Concordia è stata affondata dal mostro di loch ness e Schettino è stato sollevato dalla nave da una schiera di Angeli che lo hanno messo sulla scialuppa di salvataggio per metterlo in salvo in quanto è il nuovo messia.

  13. bravi i cittadini di vietri hanno fatto un gesto degno di lode.
    il capitano non può spudoratamente, dopo ciò che è accaduto, apparire come se fosse la vittima di un complotto, si vergogni e non metta piede nella provincia di salerno.

  14. Si pensavano che i vietresi potevano festeggiare un napoletano assassino. Giusto a Nocera può essere osannato

  15. Non tutti hanno la predisposizione: chi ha valutato soddisfacenti le attitudini al comando? Mi chiedo è solo questo il caso o in Italia abbiamo uomini giusti al posto giusto??!?!?!?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.