Stampa
lungomare_salernoUna maxi operazione mirata a contrastare l’abusivismo commerciale è stata predisposta nella serata di venerdì ed ha interessato particolarmente il Lungomare cittadino
. Anche la Polizia Municipale di Salerno ha partecipato attivamente all’operazione interforze per la prevenzione e la repressione del fenomeno dell’ambulantato abusivo nel centro cittadino.

Ingente il quantitativo di merce contraffatta a circa una ventina di venditori ambulanti abusivi: borse, accessori, cd e cover per cellullari. All’operazione è stato presente anche il Sindaco facente funzioni di Salerno Vincenzo Napoli.  “Comincia un fine settimana con tanti eventi e tante attrazioni in città – dichiara Napoli –. Attendiamo migliaia di presenze e dunque saremo particolarmente impegnati a contrastare la presenza di ambulanti abusivi per garantire il rispetto delle regolare, tutelare i commercianti regolari, assicurare decoro a strade e piazze e sicurezza ai cittadini”. I controlli proseguiranno anche nelle prossime ore.

9 COMMENTI

  1. Ma perché dovrei lasciar campare chi non rispetta le regole??? Ci sono tantissimi commercianti onesti che, pur con mille difficoltà, pagano regolarmente le tasse. E io cittadino o sindaco, dovrei lasciare che questi ambulanti girovaghino per le strade truffando tutti i cittadini onesti? NO, non mi sta bene!

  2. del condannato esegue pedissequamente gli ordini dello stesso.Attendiamo migliaia di pane e frittata per una schifosa e vergognosa sagra di paese,degna di questo cesso di città.Complimenti al pupazzo ventriloquo telecomandato.

  3. Insistere anche per i parcheggiatori abusivi!!!
    Quelli sul lungomare, vicino allo 089, e quelli al polo nautico sono pericolosi!

  4. Ben fatto, do un pò di tempo il lungomare era diventato un bazar. più vigili nelle strade (possibilmente non nelle auto col telefonino…) ma veramente a vigilare per la difesa dei cittadini e il decoro della città

  5. credo che sia un intervento civile, se vogliamo sopravvivere dobbiamo stare nelle regole del vivere civile, il commerciante che è iscritto alla camera di commercio, paga l’affitto del negozio, paga l’iva etc etc deve essere tutelato contro chi compra roba taroccata e vende senza nessuna regola. complimenti al sindaco

  6. credo che sia un intervento civile, se vogliamo sopravvivere dobbiamo stare nelle regole del vivere civile, il commerciante che è iscritto alla camera di commercio, paga l\’affitto del negozio, paga l\’iva etc etc deve essere tutelato contro chi compra roba taroccata e vende senza nessuna regola. complimenti al sindaco

  7. Qualsiasi cosa faccia l’amministrazione,anche quando si tratta di iniziative come queste a tutela dei cittadini onesti e contro le mafie che sono dietro il commercio abusivo, fa rodere il cu….o a te e ai tuoi amici chiancarelli… dico bene???

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.