Mercato granata: Torrente sogna Sciaudone e Forestieri

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
SciaudoneA Torrente piace lavorare con giocatori che ha già allenato in precedenza. Questo è risaputo e ieri il mister lo ha confermato in conferenza stampa, dichiarando pubblicamente che avere a disposizione i proprio fedelissimi è un vantaggio, perché sanno già quello che lui vuole, conoscono i metodi allenamento e via discorrendo. A Gubbio portò elementi che aveva avuto con sé alla Primavera del Genoa, come Lamanna, Borghese, Raggio Garibaldi e Rivaldo. Dopo aver vinto due campionato in Umbria, passò al Bari e portò con sé non solo Lamanna, Borghese e Rivaldo, ma anche altri ex Primavera genoani (Forestieri e Polenta) e pure alcuni ragazzi che aveva avuto in Umbria (come Galano). A Cremona cambiò tutto, non aveva pretoriani in rosa. E non andò bene. E’ allora facile pensare che, dopo Eusepi, qualcun’altro degli ex allievi di Torrente possa andare ad integrare la rosa.

Dopo la bocciatura di Campagnacci, in tanti hanno concentrato le attenzioni su Forestieri (di Rivaldo si sono un po’ perse le tracce, è finito addirittura in Ecuador). L’attaccante di Rosario, classe ’90, negli ultimi anni ha fatto la spola tra Udinese e Watford (le due società di Pozzo) e tornerebbe in Italia con estremo piacere. Non vanno poi dimenticati i giocatori lanciati dal tecnico di Cetara in B, come il fantasista Stoian (più difficile arrivare a Galano). Alla schiera di centrocampisti di qualità, quelli di cui è attualmente carente la rosa granata, appartengono invece Sciaudone (e ieri quando a Torrente è stato fatto il nome del centrocampista in procinto di liberarsi dal Catania sono brillati gli occhi) e Suciu, che nella scorsa stagione era con Stoian a Crotone (Raggio Garibaldi è più un uomo di corsa).

In terra calabrese c’è un altro pupillo di Torrente, Claiton, che però difficilmente si libererà (è anzi in procinto di rinnovare). E allora ecco che per la difesa il nome giusto per completare il reparto se dovessero esserci uscite (Trevisan e Bocchetti sono in bilico) potrebbe essere quello di Polenta, che a breve potrebbe ritrovarsi svincolato, mentre sottrarre Borghese allo Spezia non dovrebbe essere semplice. Il reparto difensivo sarà poi completato con un altro elemento tra Scognamiglio e Schiavi e con un terzino sinistro, possibilmente un giovane.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. verrà pure accontentato, ma occhio che Fabiani non ha alcuna intenzione nè di svenarsi, nè di trovarsi sul groppone gente che poi, malauguratamente le cose non dovessero andare come le previsioni, fanno la fine di Castiglia…

    Preferirei, pertanto vedere gente nuova (e nomi nuovi..)

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.