Portieri: Mezzaroma incorona Strakosha numero uno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
Thomas_StrakoshaMister Torrente è sibillino sulla questione portieri, ma Marco Mezzaroma incorona già Strakosha portiere titolare della Salernitana. Lo ha detto tra le righe ieri sera intervenendo telefonicamente alla trasmissione di Radi Bussola 24 dedicata al ritiro dei granata. Il co-patron della Salernitana ha infatti dichiarato che il giovane estremo difensore scuola Lazio ha grandissime potenzialità e sarà un valido sostituto di Gori, al quale Mezzaroma si dice grato per tutto quello che ha fatto per Salerno. “Abbiamo optato per altre scelte – dice il co-poprietario del club – sono i giovani il futuro ma io non smetterò mai di dire grazie a tutti quelli che dal 2011 hanno lavorato per noi”. Fiducia nei giovani, quindi, e largo a Strakosha, il promettente portiere che ha fatto molto bene con la Lazio Primavera, ritrovandosi anche come terzo nella scala gerarchica della prima squadra alle spalle di Marchetti e Berisha ed ha avuto di conseguenza l’opportunità di allenarsi e apprendere i segreti del mestiere dai più esperti portieri biancocelesti.

Classe ’95 nato ad Atene ma di passaporto albanese, “scoperto” da Tare, Thomas Strakosha è cresciuto nelle giovanili del Panionios e svezzato poi dalla Primavera della Lazio, con cui ha vinto lo scudetto con Bollini in panchina. Questa con la Salernitana è per lui la prima vera esperienza da “grande”. Il portiere, figlio d’arte perché il papà ha difeso i pali della nazionale albanese per 15 anni, intende sfruttare subito la chance che il club granata gli sta offrendo. Strakosha è giovane ma ha carattere da vendere ed avrà immediatamente la possibilità di dimostrarlo. Del resto la Lazio di certo non lo ha mandato a Salerno per lasciarlo parcheggiato in panchina.

Dietro le quinte, nell’ombra lavorerà invece Luca Liverani, pronto eventualmente a coprire le spalle al giovane Strakosha in caso di difficoltà. Il 26enne portiere di Ravenna non ha totalizzato ancora presenze in serie B, ma ha alle spalle una lunga gavetta tra Seconda e Prima Divisione e nelle ultime tre stagioni ha difeso i pali del Barletta collezionando 82 presenze in biancorosso tra 2012 e 2015. Ora per lui inizia una nuova sfida con la Salernitna che però potrebbe non vivere da attore protagonista, quello è il ruolo che spetta a Strakosha o almeno gli indizi fin qui portano tutti in questa direzione. 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. NON SONO D’ACCORDO. UN PORTIERE ESPERTO CHE FACCIA DA CHIOCCIA SERVE SEMPRE, MA HO FIDUCIA IN MEZZAROMA E SPERO ABBIA RAGIONE.

  2. Spero che non prendano la serie B con superficialità’.Questo è’ un campionato tosto e lungo ,dove la gioventù’ puo’ pagare all’inizio ma poi se non hai malizia ed esperienze( a parte le doti tecniche)rischi di scivolare presto in basso.Comunque ieri sportitalia riportava Russotto alla Salernitana dal Catanzaro.Giocatore talentuoso che se trova la continuità’ e’ uno che può’ fare la differenza in serie B.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.