Coppa Italia: martedì il tabellone ma granata in campo al secondo turno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
Coppa_ItaliaMartedì la Salernitana conoscerà il nome della squadra con cui farà il proprio esordio ufficiale nella stagione 2015/16 nella Coppa Italia Tim Cup. Si svolgerà infatti presso la sede della Lega di Serie A a Milano il sorteggio per stabilire gli accopiamenti del tabellone e da via Ippolito Rosellini partirà il cammino della truppa granata nell’annata che segna il ritorno in Serie B della Salernitana. Ai nastri di partenza della manifestazione tricolore ci saranno ben 78 squadre tra Serie A, B, Lega Pro e D. Il 2 agosto è in programma il primo turno preliminare, che vedrà coinvolte 27 squadre di terza serie e 9 provenienti dai Dilettanti. Il 9 agosto, invece, al secondo turno parteciperanno le squadre che si saranno aggiudicate la prima sfida e le 22 partecipanti al campionato di Serie B.

Il confonto si svolgerà sempre in partita “secca” (in caso di parità si procederebbe a supplementari e calci di rigore). La Salernitana farà molto probabilmente il proprio esordio all’Arechi, presumibilmente in notturna. A ferragosto, poi, entreranno in scena anche 12 squadre di Serie A (quelle giunte dal nono posto in giù nello scorso campionato, dunque anche il Milan), le altre entreranno in scena direttamente agli ottavi di finale. Passare il secondo turno permetterebbe alla Salernitana di continuare a giocare gare ufficiali e dunque di approcciarsi alla nuova stagione con la giusta intensità mentale e mettendo benzina nelle gambe, dopo la decisione di far slittare l’inizio del campionato cadetto al 5 di settembre.

Gli organi competenti dovranno chiarire i nomi delle squadre ammesse alla prossima Coppa Italia: il caos è per la Lega Pro, dove il criterio vorrebbe qualificate tutte le squadre giunte tra il 2° ed il 9° posto nella scorsa stagione. Ma bisognerà trovare i sostituti di Varese e Real Vicenza, fallite, oltre ovviamente al Parma che “salterà” dalla Serie B. Senza dimenticare il caso Catania, ufficialmente in Serie B ma che rischia concretamente la Lega Pro o peggio. In Serie D, scelte tutte le seconde classificate nei rispettivi gironi, con l’eccezione del Taranto: al suo posto, il Potenza giunto terzo.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. Speriamo di incontrare a lu Napulu,così iemm a juca’ a lu San Paulu!!Mi metto u vestit kiu’ bell ca teng quann vac a lu San Paulu!!
    Come ho parlato il dialetto salernese?E vincillim pur,perché il nostro brasiliano Camionetta ienn kiu’ fort e Higuain!!Io mi compro u biglietto re distaint,oppure ra tribain Posillipo!!E vui??

  2. Trovati un buon medico perché stai uscendo pazzo, trovalo al più presto prima che ti fanno la targhetta da Eroe del quartiere, nu brav guaglione

  3. A part selienn??E ki u seip a ki appartiengl!munnezzeir i a cafain?Nun o secc provt.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.