Salerno: Presidente Ecoambiente replica ad attacchi CGIL

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
stir_battipaglia“Apprendo dal segretario provinciale della Cgil funzione pubblica che nella legislazione italiana sarebbe vigente una norma che vieta al Presidente di una società di incontrare i lavoratori dipendenti della società che presiede. 

È così, per effetto di questa norma, io quale Presidente di Ecoambiente Salerno avrei violato la legge  per aver accolto l’invito di un gruppo di lavoratori ad avere un incontro al fine di discutere tematiche attinenti l’impianto Stir di Battipaglia. Ho ricercato questa legge senza trovarla forse è  contenuta in un codice ad uso esclusivo delle Cgil.

Comunque, anche se questa fantomatica norma fosse vigente, informo il segretario De Angelis che intendo violarla e continuare a colloquiare  con i lavoratori della società di cui sono Presidente. Credo che i lavoratori meritino rispetto e attenzione e il sottoscritto continuerà a garantire rispetto attenzione e riconoscenza ai lavoratori che ogni giorno consentono ai cittadini della Provincia di non avere i rifiuti sotto casa.

Se ne facciano una ragione coloro che ambiscono a posizione di rendita ammantate dalla difesa dei lavoratori o coloro che perseguono finalità che nulla hanno a che fare con la difesa dei diritti e del lavoro,  io continuerò a rispondere positivamente ad ogni richiesta di colloquio e di confronto proveniente da chi lavora compresi gli iscritti alla Cgil.

Informo inoltre il  segretario della Cgil funzione pubblica che in democrazia la rappresentatività è un valore innegabile e se la Cgil oggi rappresenta una parte largamente minoritaria dei lavoratori di Ecoambiente credo che il Presidente debba Società debba porre attenzione alle istanze proveniente dal tutti senza trascurare nessuno ma senza capovolgere i numeri.

Quanto all’incontro in prefettura e bene sapere che esso era richiesto da Cgil Cisl e Fiadel. Successivamente la cisl ha rinunciato all’incontro e la fiadel nel frattempo ha perso ogni rappresentativa in quanto tutti i suoi iscritti hanno rimesso la delega.
 Ciò  nonostante la società ha assicurato attraverso il proprio direttore generale la presenza al confronto.

La dirigenza di Ecoambiente ha incontrato in decine e decine di occasioni la Cgil e continuerà farlo ma la Cgil non ha il monopolio del confronto accetti il fatto che anche altre sigle sindacali e anche i lavoratori direttamente possano accedere al dialogo .
Infine mi rimane una curiosità ma perché al segretario De Angelis non piace il fatto che io parli con i lavoratori?” Lo scrive in una nota 
Mario Capo Presidente del Consiglio di Gestione Ecoambiente Salerno Spa

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.