Il 23 Luglio a Conca dei Marini tributo agli “uomini di mare”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
conca-dei-mariniIl Borgo Marinaro e la Cappella della Madonna della Neve, a Conca dei Marini, sono lo scenario, suggestivo il primo, emozionale il secondo, del nuovo appuntamento con la IV edizione del Santarosa Conca Festival, organizzato dal Comune e dalla Pro Loco di Conca dei Marini, e dall’Associazione Liberi Operatori Economici della cittadina costiera.

Giovedì 23 luglio gli abitanti del paese che ha dato i natali alla “Sfogliatella santarosa” tributeranno, infatti, un commovente voto di dedizione e riconoscenza ai suoi uomini di mare che, in pace e in guerra, sacrificando spesso le proprie vite, hanno dato lustro e onore ad uno dei borghi più belli d’Italia.

Così come sottolinea il primo cittadino, Gaetano Frate: “E’ una ricorrenza di intensa commozione che rappresenta l’imperituro ricordo del popolo di Conca dei Marini verso i suoi marinai scomparsi, a dimostrazione che il loro sacrificio non sarà mai dimenticato nel profondo degli abissi, ma è sempre vivo e costituisce, per tutta la cittadinanza, patrimonio di onore e di vanto”.

L’omaggio sarà reso con la Santa Messa, alle ore 19.00, nella Cappella della Madonna della Neve, a cui farà seguito la deposizione in mare di una corona di alloro, in onore dei caduti. Il piccolo edificio di culto, di origine antica, fu edificato nella piccola baia di Marina di Conca per permettere ai marinai e ai visitatori di giungervi con notevole facilità. Vi si venera un altorilievo raffigurante la Madonna con il Bambino, proveniente dall’oriente come lascia credere l’iscrizione che reca nella parte inferiore in greco cirillico.

Ma quello del 23 luglio sarà anche un momento di festa, con la degustazione, sull’arenile del Borgo Marinaro, divenuto celebre tra gli anni Sessanta e gli anni Settanta per aver ospitato molti personaggi famosi, tra cui Gianni Agnelli, la principessa Margaret d’Inghilterra, Jacqueline Kennedy Onassis,della tradizionale frittura di totani, il mollusco che è di casa nelle acque limpide del mare antistante Conca dei Marini, e di pesce azzurro, accompagnata da note di musica popolare.

Ingresso libero per tutti.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.