Cava de Tirreni: Esito rilievi Arpac post incendio prefabbricati località San Pietro

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
escurzione_arpac_centralina_inquinamento_2Convocato, questo pomeriggio, presso l’ ufficio del Sindaco, Vincenzo Servalli, il C.O.C. (Centro Operativo Comunale) per fare il punto della situazione sul campo container di San Pietro, via Largo Genovesi, in seguito all’incendio di tre prefabbricati contenenti amianto, avvenuto sabato 18 luglio. Erano presenti  Il Sindaco, Vincenzo Servalli, il Vice Sindaco Nunzio Senatore, Il Sanitario, Dottore Giovanni Baldi, il Comandante della Polizia Locale Giuseppe Ferrara, l’Architetto Luigi Collazzo, gli Ingegneri Carmine Avagliano e Gianluigi Accarino, l’Assistente Capo della Polizia Locale, Matteo Senatore.

In seguito al rogo, il Sindaco Servalli, emise l’Ordinanza Sindacale, n. Reg. Gen. 311 del 18/07/2015 a tutela della salute pubblica, con la quale è stato ordinato, in via precauzionale, agli occupanti dei restanti prefabbricati non interessati dall’incendio ed ai residenti delle abitazioni prospicienti il campo

container, di sgombrare l’area, predisponendo, se necessario, l’ospitalità presso strutture comunali. Furono interessati anche i tecnici dell’Arpac per gli adempimenti necessari, dal momento che le fiamme avevano distrutto anche i tetti di cemento ed amianto. Il personale tecnico dell’Arpac ha, immediatamente, effettuato tutte le rilevazioni ed i campionamenti necessari di cui, nella tarda mattinata odierna, si sono avuti i risultati. I valori di amianto riscontrati sono di gran lunga inferiore ai limiti minimi di riferimento prescritti (come da tabella allegata).

“Sono rassicuranti i dati dell’Arpac, dichiara il Sindaco, Vincenzo Servalli. Ho procrastinato l’effetto dell’Ordinanza Sindacale 311 del 18 luglio 2015 per motivi precauzionali fino al completamento della bonifica della ditta specializzata ed incaricata per le operazioni di rimozione”. A seguire le operazioni di

bonifica è l’Assessore ai Lavori Pubblici, Manutenzione e Igiene Urbana, Nunzio Senatore.

“Dal giorno dell’incendio, sostiene l’Assessore Nunzio Senatore, abbiamo allertato gli organismi preposti. Abbiamo incaricato una ditta specializzata per bonificare l’area allo scopo di tutelare la salute e garantire la

sicurezza dei cittadini”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.