Domani sera all’area Archeologica di Fratte Il Weird Clarinet Quartet per i concerti d’estate di Villa Guariglia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

concerti_generica_musica_villa_GuarigliaDopo il grande successo di pubblico per la prima serata (martedì 21 luglio) con l’Orchestra Giovanile Napolinova, diretta dal M° Mariano Patti, l’Area Archeologica di Fratte torna ad ospitare un altro appuntamento all’insegna della musica classica. Domani (giovedì 23 luglio), alle ore 20.30, il Weird Clarinet Quartet proporrà al pubblico dei “Concerti d’estate di Villa Guariglia in tour” un concerto che spazierà da Percival a Mascagni con l’“Intermezzo” dalla Cavalleria Rusticana, da Weber a Mendelssohn, Handel e Gershwin per chiudere poi con “Blue Skies” di Irvin Berlin. Ingresso 5 euro. Quello di giovedì è il terzo appuntamento in cartellone per il festival organizzato dal Cta di Vietri sul Mare, nella persona di Antonia Willburger, in collaborazione con la Provincia di Salerno, il Comune di Salerno, l’Ept, la Fondazione Cassa di Risparmio Salernitana, il Comune di Cetara, il Comune di Praiano, la Coldiretti-Campagna Amica, l’Associazione Amici dei Concerti di Villa Guariglia, ed il Conservatorio di Musica “Giuseppe Martucci” di Salerno.

Sul palco allestito nell’area etrusco-sannitica di Salerno giovedì ci saranno sei componenti del Weird Clarinet Quartet: Roberto De Caro e Bruno Fierro al clarinetto in Si bemolle; Francesco Abate che si dividerà tra il piccolo in Mi bemolle e quello in Si Bemolle e Vincenzo Cuomo al clarinetto basso con solisti  Giovanni Liguori e Gaetano Falzarano docente del conservatorio di Salerno. Il Weird Clarinet Quartet è un ensemble dalle qualità timbriche originali ed equilibrate e dalle potenzialità dinamiche eccezionali.

 

Venerdì 24 luglio i cancelli dell’area archeologica di Fratte si apriranno alle ore 19 per la presentazione dell’antologia di racconti noir a cura di Cristina Marra, “Crimini Sotto il sole” (Editore Novecento, Collana Calibro 9). Interverranno Piera Carlomagno e Brunella Caputo. Letture di Davide Curzio. L’ingresso all’incontro gli autori è gratuito. Alle 20.30, poi, il concerto con i “Cameristi di Salerno” che proporranno l’Adagio e Allegro in Fa minore Kv594 di Mozart (trascritto per quintetto con 2 violoncelli), il Quintetto n.6 op.30 “musica notturna sulle strade di Madrid” di Boccherini e d.956 op. postuma di Schubert. Ingresso 5 euro.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.