Salerno: nell’ultimo mese i vigili urbani hanno sanzionato 60 parcheggiatori abusivi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
11
Stampa
incidente_polizia_municipale_vigili_urbani_2Blitz contro parcheggiatori abusivi, questuanti e abbandono di rifiuti le principali attività della polizia municipale nell’ultimo mese e contenute in un report inviato alla stampa. Tra le attività più rilevanti anche la bonifica di 14 microdiscariche, 13 verbali per abbandono di rifiuti e verbali a prostitute e clienti.

Il personale del Nucleo Operativo della Polizia Municipale, nell’ultimo mese ha svolto la seguente attività a salvaguardia dell’ordine, della sicurezza e tutela del decoro pubblico:

Verbali 60 a parcheggiatori abusivi;

21 denuncie per inottemperanza al foglio di via obbligatorio;

10 richieste per invio procedimento al f.v.o.

15 verbali a questuanti –  26 verbali per bivacco;

6 sgombri di accampamenti – 2 emissioni di foglio di via obbligatorio;

1 espulsione dal territorio nazionale – 3 verbali per abbandono di rifiuti di euro 100,00;

13 verbali per abbandono di rifiuti  di euro 500,00;

14 bonifiche di microdiscariche;

25 ispezioni effettuate co l’ausilio di ispettori ambientali, seguiranno i verbali per abbandono di rifiuti sul suolo pubblico;

4 identificazioni di cittadini stranieri;

4 sequestri amministrativi;

Rinvenimento e consegna di tre motoveicoli di provenienza furtiva;

1 rintraccio di cittadino straniero;

2 verbali per l’attività di meretricio;

2 verbali a clienti;

Affidamento di due persone senza fissa dimora in indigenti condizioni economiche e di salute;

3 emissioni di diffide a carico di proprietari di terreni privati, per la bonifica dei siti.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

11 COMMENTI

  1. Questuanti e parcheggiatori abusivi sempre al loro posto. Così come quelli a cui si fa il ridicolo foglio di via.

  2. il parcheggiatore abusivo di Via Roma altezza BNL ci sta sempre. E la cosa comica è lo spiegamento in forze di auto dei vigili, carabinieri e guardia di finanza sul lungomare, che perseverano ad usare l’auto facendo lo slalom tra la gente tra ke risate divertite degli ambulanti che seduti sulle panchine aspettano solo che si allontanino e subito sono pronti a ricreare il Suk. Personalmente devo prendere atto della totale incapacità delle forze dell’ordine a far rispettare le regole di base, buoni solo ad affibbiare multe ai cittadini che hanno molto di più da perdere.

  3. Corso Vittorio Emanuele (lato ex Pisapia sport) la mattina ci manca solo quello col gioco delle tre carte. E’ uno schifo truffatori e accattoni napoletani dappertutto e nessuno se ne frega.

  4. Se l’importo della multa, che ovviamente nessuno mai pagherà, in quanto risulteranno senza reddito, fosse commutato nel pari importo retributivo di lavoro socialmente utile da svolgere obbligatoriamente fino a estinzione del debito, l’efficacia della sanzione sarebbe ben diversa. Ma le pene sono fatte in modo che chi delinque, non subisce conseguenze pratiche, per cui non si sente assolutamente incentivato a desistere. Contro la delinquenza si combatte con armi spuntate, come potrà mai prevalere la giustizia?

  5. Non so cosa significhi “Your comment is awaiting moderation.”Non sono certo d’accordo o in accordo con i parcheggiatori abusivi e la loro protervia.Vorrei solo sapere che cosa ha o abbia guadagnato il Comune rispetto all’intervento e se tale notizia sia meritevole o meno di pubblicazione, visto che domani, sicuramente, i parcheggiatori abusivi continuerarlo ad essere..

  6. sempre i soliti bollettini pubblicitari. Tanto per non offendere l’intelligenza di chi legge, a proposito dei parcheggiatori abusivi sarebbe piu’ credbile dire “elevati 60 verbali” senno’ a Salerno risulterebbero piu’ parcheggiatori abusivi che parcheggi. Condivido l’osservazione di PippoerPelo; evidentemente ora “fa comodo” dare la caccia ai venditori abusuvi la cui presenza era “tollerata” nel sottopiazza della Concordia….ma ora c’e’ l’Arena del Mare e, di fatto, sono stati sfrattati.

  7. Ridicole le sanzioni economiche. Contro questi delinquenti si procede così:
    si chiede la collaborazione dei cittadini, cioè a fronte della richiesta di pagamento il cittadino chiama un numero tel , il vigile più vicino accorre e se il delinquente insiste o minaccia lo si fa arrestare per minacce e/ tentata estorsione. All inizio ci saranno problemi organizzativi, ma dopo 15 gg il fenomeni scompare

  8. Il Comune di Salerno, invece di fare sceneggiate contro i parcheggiatori abusivi, si faccia promotore di una iniziativa di legge popolare che riconosca il parcheggio abusivo come reato di estorsione e che come tale venga perseguito. Così la finiamo una volta per tutte.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.