Serata di beneficenza con scambio interculturale tra Cuba e Italia al “El Bodeguero” di Lancusi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
locandina_CubaUna serata di beneficenza in favore dei Paesi dell’America Latina per promuovere l’integrazione, lo scambio interculturale e programmi di educazione per bambini e giovani. E’ questo lo spirito col quale l’associazione socioculturale di Baronissi “La Piazza”, presieduta da Marcello Celentano, ha voluto organizzare la serata di beneficenza, che si terrà venerdì 24 luglio presso il ristopub “El Bodeguero” alla frazione Lancusi di Fisciano, nel corso della quale verrà chiesto agli ospiti di lasciare un’offerta, comprensiva anche di materiale scolastico, da devolvere all’Escuela Secundaria “Rebellion de los Vegueros del municipio di Boyeros, La Habana di Cuba.

Lo scopo benefico dell’iniziativa rientra nel programma mondiale di attività in omaggio a José Martí, nel 160esimo anniversario della sua nascita, dal momento in cui l’associazione “La Piazza” è gemellata con l’associazione “Dante Alighieri” dell’Avana ed è in costanti rapporti con l’Icap (Instiuto cubano de amistad con los pueblos), organismo ufficiale cubano che mantiene i collegamenti con le associazioni di cultura e solidarietà tra Cuba e tutti i paesi del mondo. Tale progetto ha aperto enormi possibilità per il contatto e lo scambio di opinioni tra personalità dell’accademia, della scienza, dell’arte, della cultura, della politica e dei movimenti sociali e religiosi, che condividono  preoccupazioni comuni davanti all’aggravarsi della crisi globale, che pone in pericolo il futuro della nostra specie, e che condividono una speranza nel miglioramento umano e nella utilità della virtù per affrontare e vanificare tale minaccia.

Con questo proposito, di dialogo per l’azione, l’Unesco appoggia il Proyecto José Martí de Solidaridad Intenacional convocando la II Conferenza Internazionale “Con todos y para el bien de todos”,chesi celebreránel Palacio de Convenciones de la Habana a Cuba, dal25 al 28 gennaio 2016. La II Conferenza Internazionale riunirá uomini e donne, Istituzioni e Paesi dell’America Latina e non solo, che condividono un comune interesse nel contribuire alla creazione di opzioni per il futuro orientate al maggior bene dell’umanità, fondate precisamente sui valori etici di solidarietá e di pace,  che si vedono negati a causa del decomponimento del progetto di modernizzazione globalizzante. A tale Conferenza parteciperà anche l’Associazione culturale la Piazza, che per l’occasione sarà lieta di donare quanto raccolto nella serata del 24 luglio, nel corso della quale si esibiranno gruppi latino-americani in balli, canti e cori di gemellaggio integrativo per dire no al razzismo e a tutte le forme di intolleranza.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.