Il Presidente della Provincia di Salerno Canfora su riapertura strada Cilentana

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
Michele_Canfora_Provincia“Il desiderio dell’on. Antonio Valiante e dei Sindaci dei tanti comuni interessati, a vedere riaperto e percorribile, almeno in direzione sud, tutta la settimana, il tratto della Cilentana interessato dai lavori di consolidamento strutturale, è anche il mio”. Così il Presidente della Provincia, Giuseppe Canfora, si ricollega a quanto apparso in mattinata sugli organi di stampa e a quanto chiedono a gran voce anche molti sindaci del Cilento, che devono fare i conti con i disagi dei propri concittadini e dei tanti turisti, costretti a itinerari alternativi nei collegamenti dell’area sud della Provincia con il resto del territorio provinciale e regionale, in virtù dell’interruzione per lavori sulla Cilentana.

“L’apertura del viadotto Chiusa dalle 7 dei venerdì alle 13 dei lunedì successivi costa alla Provincia, in sorveglianza h/24, 52.000,00 euro, come mi riferisce l’Ing. Lizio, Dirigente del Settore Viabilità,  e in un periodo di crisi finanziaria dell’Ente come quello che stiamo vivendo, onestamente non possiamo fare di più – continua il Presidente Canfora -. Se, però, i Sindaci dei Comuni interessati dovessero rendere disponibili alla collaborazione nella sorveglianza, unità dei rispettivi corpi di Polizia Locale, allora saremmo pronti a rivedere la nostra decisione, fino a giungere all’apertura del tratto per l’intera settimana. Nelle prossime ore invierò una nota ai Comuni del Cilento interessati alla riapertura della strada Cilentana, con la richiesta di collaborazione con la Provincia di Salerno. Sarebbe un bell’esempio di sinergia istituzionale, finalizzata ad un concreto e utilissimo servizio a favore dei cittadini e delle attività produttive”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Questo è un imbecille inetto eletto da sindaci e consiglieri comunali. Altra legge cretina di Delrio. Le province sono enti inutili ma non da ora da una vita vanno totalmente abolite. Ci mancava l’elezione indiretta così la frittata è completa. Tornasse nell’agro Nocerino sarnese da dove è venuto. Che regalo che ci hanno fatto

  2. c’è il personale della polizia provinciale che deve essere assorbito dai comuni, perchè non mandare loro (compresi i dirigenti) a vigilare sulla cilentana? ad ogni modo è proprio vero, questo signore non conosce il territorio (come il precedente) e di esso se ne sbatte (come il precedente).

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.