Montecorvino P. : Martedì 28 luglio la cerimonia di intitolazione di Largo Francesca Villecco

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Montecorvino_Pugliano_MUNICIPIODa martedì 28 luglio per i cittadini di Santa Tecla sarà possibile sostare in Largo Francesca Villecco.

Il nuovo spazio comunale sarà ufficialmente nominato nella cerimonia di intitolazione che si volgerà nella serata di martedì 28 dalle ore 18.30 nella frazione comunale di Santa Tecla.

L’evento promosso dall’Associazione Giorgio Ambrosoli, con il patrocinio del Comune di Montecorvino Pugliano, vedrà la partecipazione del sindaco Domenico Di Giorgio, del presidente dell’associazione “Giorgio Ambrosoli” dottor Raffaele Battista, del vicesindaco Pierpaolo Martone, amministratori comunali ed autorità civili e militari.

La storia di Francesca Villecco è quella di una moglie e lavoratrice, una cittadina di Montecorvino Pugliano che proprio sul luogo di lavoro, in un bar di Bivio Pratole, è stata vittima innocente di un agguato di stampo mafioso, che all’epoca fece clamore per l’efferatezza degli assassini che non risparmiarono la vita ad una persona ‘colpevole’ solo di essersi trovata nel momento e nel luogo sbagliato, lasciando nei familiari e in chi ha avuto la possibilità di conoscerla un ricordo inesauribile. Proprio nel segno del ricordo e della memoria hanno voluto agire l’associazione Ambrosoli e il Comune di Montecorvino Pugliano, offrendo ai tanti giovani la possibilità di conoscere la storia di una donna  attraverso il nome di uno spazio pubblico, perché il quotidiano della realtà potesse dare la forza dell’esempio.  Lo spazio oggetto della cerimonia, Largo Francesca Villecco, rappresenta ancora oggi uno spaccato di vita di Francesca, un luogo dove la giovane ha vissuto la sua fanciullezza ed ancora oggi conserva intatti forme e paesaggi.

“L’intitolazione di Largo Francesca Villecco è cronologicamente l’ultima tappa del percorso di legalità, promosso dall’Amministrazione comunale sin dall’insediamento della prima legislatura nel 2006, che in passato ha compreso l’intitolazione della centro polifunzionale a Giancarlo Siani, due vie cittadine intitolate ai giudici Falcone e Borsellino e la promozione di percorsi educativi nelle scuole con il “Progetto Legalità”,  – dichiara il sindaco Domenico Di Giorgio. Legalità nel nostro territorio ha rappresentato in questi anni voglia di riscatto, sviluppo, trasparenza amministrativa, nuove infrastrutture, recupero ambientale e del territorio, considerazione e rispetto delle altre comunità. Ringrazio vivamente il presidente dottor Raffaele Battista e l’intera associazione ‘Giorgio Ambrosoli’ per il decisivo contributo offerto per l’organizzazione di questo evento e per l’attenzione dedicata al Comune di Montecorvino Pugliano, nel ricordo di una nostra cittadina che avrà per sempre un posto nella nostra toponomastica, così come nei nostri cuori”.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.