Ecco i titoli della settimana di “Salerno Economy”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Salerno_EconomyCome provare ad affrontare il problema della ripartenza dell’economia dei territori campani. Se ne occupa il Salerno Economy, il blog di informazione economica di Ernesto Pappalardo. 

 

 

 

Glocal di Ernesto Pappalardo: dati di Unioncamere riferiti al 2014 confermano uno scenario di grave sofferenza per le famiglie e le imprese.

I numeri veri e la politica

Il discorso rischia di essere ripetitivo ed anche noioso. Ma il vero problema è che di fronte ad uno scenario che si perpetua non si riescono a rintracciare elementi di reale discontinuità nello scenario economico e produttivo a livello regionale e delle singole province. Alla fine i dati che contano di più per famiglie ed imprese sono sempre gli stessi. E generano sfiducia, disincanto. Il contrario di quello che occorrerebbe in un momento così delicato che segna, in ogni caso, l’inizio di un cambiamento (almeno nelle regioni del Nord e del Centro)…[continua]

 

Lo Speciale: Istat/Anche la mappa dei consumi conferma il divario tra Mezzogiorno e Centro-Nord

In Campania spesa più “leggera”

Nel 2014 in Campania la spesa media mensile per famiglie è stata di 2.027,96 euro. Un valore sensibilmente più basso rispetto alla media-Italia (2.488,50 euro). A spendere meno delle famiglie campane sono state solo le famiglie residenti in Basilicata (1.879,43 euro); Sicilia (1.778,86 euro) e Calabria (1.757,82 euro)…[continua]

 

Approfondimenti: Segnali che vanno nella direzione giusta, ma restano da sciogliere nodi estremamente rilevanti

Apprendistato, ancora non basta

Il Governo in virtù della delega ricevuta interviene anche sul contratto di apprendistato, una tipologia contrattuale molto importante in un Paese come l’Italia caratterizzato da eccellenze produttive di tipo artigianale ma che non è mai decollato. Il prof. Biagi nel 2003 intervenne sul contratto di apprendistato individuandone 3 tipologie: due caratterizzate dalla possibilità offerta al lavoratore di conseguire un titolo di studio (diritto dovere di istruzione e formazione ed alta formazione), l’altra per l’acquisizione di una qualifica attraverso la formazione diretta sul posto di lavoro. La particolarità del contratto si rinviene nella doppia obbligazione posta in capo al datore di lavoro, il quale oltre al pagamento della retribuzione deve garantire la formazione del lavoratore, pena la perdita degli incentivi legati alla tipologia contrattuale…[continua]

 

 I numeri dell’economia: I dati contenuti nel “Rapporto Immobiliare 2015 – Settore Residenziale” dell’Osservatorio dell’Agenzia delle Entrate pubblicato il 2 luglio scorso

“Prezzi bassi, più compravendite”

Nel 2014 il numero di transazioni immobiliari in Campania ha registrato un netto aumento. Nei territori provinciali è cresciuto del 20,8%; nel perimetro dei comuni capoluogo del 24,8% e nelle aree ricadenti nei comuni non capoluogo del 19,2%. Il comune capoluogo nel quale è aumentata maggiormente la percentuale di transazioni rispetto al 2013 è stato Benevento(+51,2%), seguito da: Salerno (+34,9%); Avellino (+26,6%); Napoli (+22,4%) e Caserta (+18%)…[continua]

 

Green Style: Confartigianato/L’analisi delle dinamiche del comparto turistico alla vigilia dell’esodo estivo

Vacanze con la spending review

La crisi “pesa” ancora in maniera consistente sulle ferie delle famiglie. Secondo una rilevazione di Confartigianato, le prossime vacanze degli italiani risentiranno delle incertezze della fase economica e della carenza di occupazione. Tanto che soltanto il 24% dei nostri connazionali dichiara che la crisi non influisce sui programmi inerenti le prossime settimane. Nel dettaglio, il 28% degli italiani andrà in vacanza ma spenderà meno, il 13% non andrà in vacanza, il 12% cambierà la durata delle ferie e l’8% sceglierà un periodo diverso da quello consueto…[continua]

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.