Torrente strapazza i granata, 4 ore di allenamento

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa

Torrente_allenamento_SalernitanaSecondo giorno di lavoro per la Salernitana nel ritiro di Roccaporena. I granata nel corso della seduta mattutina sono stati impegnati su esercitazioni tattiche di reparto mentre nel pomeriggio mister Torrente ha impegnato i suoi con un lavoro tecnico-tattico e partite a tema.

Davide Moro e Maurizio Lanzaro hanno svolto lavoro atletico differenziato a causa di un affaticamento muscolare. Fermo anche Pollace per  problemi fisici. Quattro ore di lavoro per la squadra granata: due al mattino ed altrettante il pomeriggio. L’allenatore granata non concede tregue ai suoi atleti ed ha deciso, di concerto con la società, di prolungare il ritiro fino al 7 agosto praticamente fino all’antivigilia dell’esordio in Coppa Italia. Torrente, complice anche lo slittamento dell’inizio del torneo vuole forgiare al meglio il gruppo in ritiro attendendo anche novità dal mercato.

Due ufficialità sono arrivate quest’oggi. La prima riguarda l’amichevole del 31 luglio, contro il Siena, che si disputerà a Castel del Piano, provincia di Grosseto. L’altra riguarda l’organigramma societario, con Silvio Baratta, ex arbitro di Serie B, che è il nuovo dirigente accompagnatore

MERCATO. Dalla Sicilia arriva l’indiscrezione che riguarda Davis Curiale attaccante. Il giocatore, stando a quanto afferma il Corriere dello Sport, potrebbe approdare a Salerno mediante uno scambio: i siciliani cercano Caetano Calil. Nella passata stagione, Curiale ha messo a segno 13 gol in 35 presenze in Serie B, tra Frosinone e Trapani. In quest’ultima squadra è giunto lo scorso 2 febbraio, durante il mercato di riparazione.
Intanto è sempre più vicino alla Salernitana il centrocampista Crecco dirottato da Pescara a Salerno. In Abruzzo dovrebbe finire un altro obiettivo granata Daniele Sciaudone.
A Salerno arriva anche Lorenzo Filippini. Sarà lui l’alternativa a Franco sulla corsia di sinistra. Si attende l’ufficialità. Filippini, classe 95 di proprietà della Lazio, è un terzino molto forte e veloce e darà del filo da torcere a Franco per una maglia da titolare. La Pro Vercelli era da tempo sulle sue tracce ma dalla casa madre Lazio sono arrivate indicazioni precise.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.