Incubo blatte e topi a Salerno, il caso finisce in Tribunale

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
24
Stampa
blatte_invasione_salernoNon passa giorno che non arrivino segnalazioni relative alla presenza di blatte, topi e pulci. Il caso finisce addirittura in Procura come scrive il quotidiano La Città oggi in edicola. Il presidente di una società coperativa (Pastena 94) che da 14 anni organizza la festa del Mare al Porticciolodi Pastena ha deciso di far saltare la manifestazione per carenze igienico sanitarie. «La zona è infestata di ratti, zecche, pulci e blatte, per cui non è possibile assicurare l’igienicità dei prodotti alimentari da somministrare – si legge nell’esposto inviato in Procura, al Comune, alla Capitaneria ed al Demanio -.

Si denuncia anche la mancata disinfestazione dell’area e la non presenza di contenitori per la raccolta dei rifiuti. A Salerno è vera e propria emergenza.  E’ in corso da settimane una vera e propria invasione, le blatte continuano ad uscire dai tombini a centinaia, creando situazioni spiacevoli per i cittadini, che attanagliati dal caldo non possono aprire le finestre per evitare che qualche blatta si insinui nelle case. Infatti sembra che gli scarafaggi siano addirittura arrivati ai piani alti dei palazzi di Salerno. Il manager dell’Asl Squillante – sempre a La Città – dice che la città è diventata più sporca e le tecniche di sanificazione sono efficaci solo con gli animaletti volanti e non per gli scarafaggi che rimangono tra i rifiuti accumulati per le strade.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

24 COMMENTI

  1. RITENGO FERMAMENTE, CHE SALERNO, QUESTA FOGNA… SIA UNA DELLE CITTA’ PIU’ ZOZZOSE, SCHIFOSE E SPORCHE DEL MONDO !!!

  2. si vergognasse l’ex sindaco emerito ed eterno ora presidente in 20 anni non è riuscito a risolvere il problema che ogni anno si ripresenta sempre più con maggiore virulenza.
    ma possibile, che deve essere la magistratura a decidere e intervenire laddove la politica è assente e menefreghista.
    Caro De Luca questo è il modello Salerno che hai creato altro che città europea.
    Le blatte non sembra, sono arrivate negli appartamenti anche ai piani alti e i topi passeggiano tranquillamente per strada arrivando fino ai portoni di accesso dei palazzi.
    Le strade sono sporche con residui di spazzatura e pergolato lasciato da Salerno pulita, quando vengono a ritirare la spazzatura, se vengono.
    Sembra che per pulire le strade e disinfestarle sia necessario pulire con acqua e creolina, quando il Comune e l’ASL decideranno di passare all’azione, deve essere la magistratura a imporlo con sentenza di condanna?

  3. Qualcuno ha il coraggio di difendere ancora De Luca TASI e TARI più alte d’Italia e la sua Giunta Comunale risparmia anche sulla pulizia della città per colmare il grave debito trentennale del Crescent, luci d’artista ecc ecc tutti sfizi che hanno giovato solo a lui che è arrivato a vincere le Regionali. Città schifosa a causa sua.

  4. lo tenevate come sindaco e per premiarlo avete fatto diventare governatore.Tenetevi De Luca,le blatte ed i topi.

  5. Confermo ciò che dice l’Asl dove c’è immondizia ci sono le blatte ieri stavo a Via Luigi Guercio tra l’ufficio postale e quella palestra montoni di immondizia e dai tombini uscivano questi scarafaggi volanti. E’ un vero schifo la mia città ridotta in questo modo…

  6. Se il ciuccio vola è colpa di De Luca se non vola è colpa di De luca. che c’entra De Luca con gli insetti in città. Prima responsabile è l’ASL, non è da meno l’inciviltà de cittadini che contribuiscono con la loro cafonaggine e inciviltà ad isozzare la città, fatevene una ragione. I cittadini campani sono ingovernabili e meritano di vivere nella m….., ne pagano come al solito le conseguenze le persone oneste e corrette. Sfido chiunque a governare gli Italiani e in particolare i Campani.

  7. E’ successo anche a Napoli, è un problemone, non lo risolvi con un po’ di disinfestante, devi agire molto prima di vedere la blatta adulta

  8. SALERNO, CITTA’ DA QUINTO MONDO … … … ALTRO CHE TURISTI E STRONZATE VARIE, QUESTA CITTA’ E’ UN VERO CESSO A CIELO APERTO !!!

  9. BISOGNA FARE UNA RIVOLTA CITTADINA SOTTO IL COMUNU E ASL E’ UNA VERGOGNA E PARLANO DI CITTA’ TURISTICA MA QUANDO MAI CHE I TURISTI SCAPPANO QUANDO VEDENO E SENTONO QUESTE COSE.

  10. blatte topi e skifezz a x tutt part…..allanm do pazz fujimmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmm ecco la città turistica

  11. … non con i miei concittadini (se mi consentite l’ABUSO della parola “cittadino” che una volta era un’attributo qualificativo)
    Ho prove filmate di anni su cosa combinano per le strade pubbliche i salernitani; per il momento ancora non pubblicate poi si vedrà.

    A Bozen le blatte non ci sono e le vie sono spazzate una volta a settimana mentre qui si spazza ogni giorno e non basta; allora qual’è il problema?

    Chiedete un pò ai condòmini di Via L. Guercio dove lasciano i rifiuti sopratutto il Ven-Sab-Dom poi ne riparliamo delle blatte e dei topi.

    Ciucci tutti i salernitani

  12. Ieri sera se visto al TG1,Roma inondata di immondizia, a Parigi nei giardini dove c’é il Louvre topi in quantità, a Londra differenziata al 10% e immondizia dappertutto, a Milano nell’EXPO,topi e blatte, se il problema esiste anche a Salerno,come a Napoli ,per i soliti denigratori di De Luca la colpa è sua,questa gentaglia aspetta il momento per offendere nascosti dietro un pc,gli amici del porticciolo sono anni che vivono nel degrado,meglio la sporcizia che la costruzione di un lungomare e rifacimento della zona,purtroppo vengono strumentalizzati da certi personaggi che stanno oscurando la crescita della città,vedi piazza della Libertà e Crescent, io dico invece che in tanti aspettavano che De Luca non si occupasse più della città per fare i cafoni e ritornare a 20 anni fa,VERGOGNA ,in tanti ce premeditazione a fare gli incivili,si da la colpa all’ex Sindaco è nessuno ha il coraggio di dire che tanti di noi cittadini siamo degli incoscienti a non rispettare le regole,per poi fare i quaquaraquà sul sito.FACCIAMO TUTTI LE PERSONE SERIE,DICIAMO CHE CHI NON RISPETTA LE NORME DI PULIZIA VENGA MULTATATO SONORAMENTE,SALERNO SIAMO NOI NON DE LUCA O CHICCHESSIA.

  13. e conosco tante che ne dite delle persone salrnitane zozzoni che lasciano rifiuti in ogni angoli della città ne conosco tante è l asl chee deve fare la disinfestazione ignoranti non capite niente siete solo buoni a lamentarvi pulite e non buttate tutto per strada e forse tra di voi vi è qualcuno che lo fà

  14. Al di la dell’inciviltà della gente che sembra essere comunque migliorata rispetto al passato ( vedi la raccolta della spazzatura ) e dell’ASL che dovrebbe quantomeno prendersi le proprie resopnsabilità e cacciare i soldi, ma il comune di Salerno perchè non effettua quotidianamente o a giorni alterni la disinfestazione e il lavaggio delle strade come si fa in altri comuni civili. Così da un alto lavi l’organico dalle strade e poi ci butti disinfettante . Ma questa è la città degli “insetti luminosi”.

  15. Al porticciolo ci passo ogni tanto ed é sempre presente qualche cartone di pizza o bottiglia di birra. Impariamo ad essere civili

  16. prima di tutto io da salernitano non offendo la mia città, spetta a tutti mantenere la città pulita, a gettare l’immondizia nei giorni dovuti,a chi serve cibo e alimenti di non lasciare residui, e a chi di dovere, ricordate che la disinfenstazione è a cura asl, di programmarla e farla per tempo.
    la città non è di quello o di quell’altro è nostra……..ma mi sà che di salernitani a salerno siamo rimasti in pochi

  17. Se la prendono con De Luca invece di prendersela con chi crea queste situazioni….imparate a fare la differenziata ed assere più rispettosi verso la città in cui vivete invece di dire stronzate come quel cretino che se la prende con De Luca!!!!! Imbecillì!

  18. X Pat, il porticciolo di Pastena era bello nel passato, tenuto pulito anche dagli stessi proprietari di barche e dai residenti del posto, ora aveva bisogno di manutenzione e pulizie maggiori, ma il caro ex sindaco ha preferito farlo cadere nel degrado assoluto, fatto in modo strumentale, perché il progetto di emerito ed eterno era di costruire megalattica, tipo Crescent, per interessi privati a danno dei residenti.
    Dopo le proteste e il ricorso al Tar che ha dato ragione al comitato pro porticciolo, ha preferito farlo cadere nell’abbandono e degrado assoluto invece di dialogare con il comitato e ascoltare le loro ragioni.
    Lo stesso dicasi per la sporcizia e il degrado che sta aumentando a Salerno, per dimostrare che quando non c’è più lui la città è abbandonata, lo stesso comportamento che ha utilizzato durante il periodo che De Biase sindaco, anche questo molto strumentale, lui continua ad avere il controllo su Salerno, De Biase e il f.f. Enzo Napoli sono sindaci di facciata, paravento, l’anno prossimo ci saranno le elezioni e deve piazzare i figli!

  19. Ma tutti sti sparapalle in quantità..lo sanno che la disinfestazione compete all’ASL e non al Comune…ancora che vi affannate a trovare colpe campate per aria…. eppure di figura di m…ne avete fatte eccome. Non siete riusciti mai a nulla, tutta sta gente che sparla di De Luca si pulissero la bocca….andassero da Squillante invece di fare i burattini qui sopra. Pensate a chi ha detto finora che la Sanità la messa a posto… aggiungo io…si facendo pagare tutto e togliendo tutto a tutti. Sono bravo anch’io cosi.

  20. Quando viene mio cugino da Firenze dice sempre “MA questa città puzza, possibile che non ve ne accorgiate? Mi sono vergognata IO ma non chi è preposto al buon!!! FUNZIONAMENTO DELLA CITTà.Si vergognino anche quei salernitani che invece di riporre l’immondizia negli appositi contenitori li lasciano nelle buste davanti ai loro portoni.!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.