Ronghi (Fi): Svimez, De Luca promuova piano per il Sud

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa

consiglio_regione_campania_giuntaI dati Svimez mettono in luce un Mezzogiorno ridotto allo stremo dalla crisi economica e finanziaria, con il crollo occupazionale e con giovani che hanno perso la speranza di lavoro. Di fronte a questa drammatica realtà, che colpisce soprattutto la Campania, urge mettere in campo un piano straordinario per l’economia e il lavoro nel Sud, politiche per il lavoro capaci di creare sviluppo e occupazione, e, nelle more, misure di contrasto alla povertà, come il reddito di cittadinanza”.

E’ quanto afferma il responsabile regionale delle Politiche per il lavoro di FI, Salvatore Ronghi, che aggiunge: “il Sud sta morendo e non solo i Governi ma anche i due ultimi Presidenti della Repubblica, seppur cittadini del Sud, nulla hanno fatto. Aldilà delle appartenenze politiche – conclude l’esponente del partito di Berlusconi – ora tocca ai Presidenti delle Regioni fare “squadra del Sud” per salvare questa parte del Paese. Chiedo al Presidente della mia terra, De Luca, di farsi promotore di questa battaglia per il lavoro che è battaglia mirale e di dignità”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. … parlamentari del SUD hanno consentito l’approvazione della legge sul Federalismo promossa dal NORD contro il SUD per compiacere un lestofante pieno di guai.
    Queste sono le conseguenze. Ora fanno finta di non sapere.

    Dove era Ronghi & C del CDX quando si perpretavano sistematicamente per legge gli scippi dei soldi FAS destinati al SUD per pagare invece le quote latte a Bossi, i risanamenti degli aeroporti ogni 50Km al NORD, le ristrutturazioni delle scuole solo al NORD, le sovvenzioni agli asili nido del NORD a chi già aveva buoni asili nido ecc… (l’elenco è infinito)

    Ciucci

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.