Annuncia l’arresto su Facebook: “Grazie ai guappi e ai malandrini sto in caserma”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
13
Stampa
walter_castagna_salernoE’ stato trovato in possesso di una pistola modificata nella sua auto: torna in carcere Walter Castagna. Le manette per il 37enne salernitano sono scattate nella nottata di martedì. Castagna, già noto alle forze dell’ordine per una serie di reati contro il patrimonio e diventato in seguito famoso alle cronache giudiziarie per la sua attività di collaboratore di giustizia poi ritirata, è stato intercettato dai carabinieri della compagnia di Largo Pioppi, agli ordini del maggiore Gennaro Iervolino, quando era a bordo della sua vettura per le strade della città di Salerno.

Notato dai militari dell’Arma, Castagna è stato fermato e sottoposto a perquisizione. La ricerca dei carabinieri ha permesso di ritrovare all’interno della sua vettura una pistola giocattolo, abilmente modificata e quindi potenzialmente pronta a sparare. L’uomo, dunque, è stato arrestato e condotto presso il carcere di Fuorni con l’accusa di detenzione e porto di arma clandestina. Ieri mattina, nella casa circondariale di Salerno, per Castagna si è tenuto l’interrogatorio di garanzia: il giudice per le indagini preliminari del tribunale di Salerno, Donatella Mancini, ha convalidato l’arresto.

Martedì sera l’arresto lo aveva annunciato lui stesso dalla sua pagina Facebook: «Sto in caserma – aveva scritto poco prima di essere portato nel penitenziario di Fuorni – mi hanno arrestato grazie ai guappi e ai malandrini di Salerno. Mi tocca un po’ di carcere, ci vediamo tra qualche tempo o anno. Saluto – concludeva – le belle persone che mi vogliono bene»

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

13 COMMENTI

  1. sono sempre i soliti, anche su fb sfruttano il social e la salernitana per …………lasciamo stare. Poi dopo piangono e si lamentano per le diffide. chi è causa del so male pianga se stesso.

  2. ma cosa c’entra la salernitana e cosa c’entrano le diffide?
    Chiudi il c.esso che puzzix

  3. Tti bravi a scrivere sotto falsi nomi e dietro una tastiera. …….ma facitev i caxx vuostr,ma nn avete altro a cui pensare? E poi che cosa cosa significa quello che avete scritto se nn sapete nemmeno chi è?

  4. buttatele le chiavi….anzi no…..nell’indifferenziato…….questi sono danni alla Societa’…….

  5. Non pensavo ci fosse qualcosa di male nel mio precedente commento comunque sia mi scuso cn la redazione era una riflessione personale di un uomo

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.