Cava de’ Tirreni: la giunta avvia procedura trasformazione dell’Ausino Spa in Azienda speciale consortile

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
cava_de_tirreni_giunta_comuneLa Giunta Servalli ha deliberato di avviare la procedura per la trasformazione dell’Ausino Spa in Azienda speciale consortile di diritto pubblico a norma degli artt. 31 e 114 d.lgs. 267/2000 e s.m.i., finalizzata esclusivamente alla produzione, erogazione e gestione del Servizio idrico integrato nel territorio degli enti locali consorziati.

Questi i principi fissati:

a)      l’Azienda  dovrà,  in  via  esclusiva,  operare  nell’ambito  della  produzione,  erogazione  e gestione del Servizio idrico integrato nel territorio degli enti locali consorziati;

b)      l’Azienda non potrà perseguire fini di lucro, anche in via indiretta;

c)      in applicazione della Convenzione di Aarhus,  l’Azienda  dovrà  garantire  la  effettiva  partecipazione  della  popolazione  residente  nel territorio  degli  enti  locali  consorziati  alle  scelte  qualificanti  relative  alla  produzione, erogazione e gestione del Servizio idrico integrato;

d)      l’Azienda dovrà garantire la partecipazione dei propri dipendenti alle scelte qualificanti relative alla organizzazione del lavoro”.

 

Il Sindaco Vincenzo Servalli, in attuazione agli indirizzi decisi, provvederà alla richiesta al nuovo presidente di Ausino Spa,, Mariano Agrusta, di convocare, entro 30 giorni,  l’Assemblea straordinaria della Società, da tenersi nei successivi 45 giorni ponendo all’O.d.G.:

 

a)      trasformazione della società Ausino S.p.A. in Azienda Speciale Consortile di diritto

pubblico;

b)      approvazione del nuovo Statuto;

c)      regolamentazione per allineare i Comuni serviti ai Comuni Soci;

Il Sindaco Vincenzo Servalli, inoltre, ha avviato le procedure per la convocazione della Conferenza dei Sindaci dei Comuni Soci per promuovere la deliberata trasformazione;

“Era un impegno che avevo assunto prima come Consigliere comunale, insieme a tutto il gruppo del Pd e poi in campagna elettorale – afferma il Sindaco Servalli – quello di salvaguardare un bene prezioso come l’acqua soprattutto nell’interesse dei cittadini cavesi e credo dell’intero ambito consortile. L’Ausino è un vanto per Cava de’ Tirreni che ne è stata la fondatrice e garantisce acqua di qualità da oltre un secolo e riteniamo con forza debba restare esclusivamente nell’ambito del pubblico”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.