Eboli: il mercatino di Rione della Pace si terrà il martedì

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
mercato_rionaleSaranno accorpate in un unico giorno le due offerte merceologiche previste per il mercato di Rione della Pace. La richiesta arriva direttamente dai commercianti del mercatino, che in questo modo ritengono di potere esercitare un maggior appeal commerciale sull’utenza del quartiere. Gli stessi richiedenti, nella lettera indirizzata al sindaco di Eboli, hanno indicato nel martedì il giorno migliore per espletare in un unico giorno il mercatino di Rione della Pace, sia per i prodotti alimentari, che per le altre offerte merceologiche. Gli uffici comunali stanno predisponendo la deliberazione che, a breve, indicherà dunque nel martedì il giorno unico per il mercato settimanale di Rione della Pace. Dopo in primi giorni di apertura del mercato, sono già allo studio eventuali accorgimenti per migliorare l’iniziativa. Si guarda soprattutto alla prossima riapertura delle scuole.

L’Amministrazione comunale sta valutando ogni possibile iniziativa che garantisca l’assenza di disagi, per la verità neppure ipotizzati. L’allestimento del mercatino ha rispettato tutti i parametri indicati dalla Regione e dai diversi regolamenti, ma nonostante questa circostanza, l’assessore comunale alle attività produttive, Maria Sueva Manzione, ha voluto precisare: «Da tempo stiamo valutando possibili interventi che si rendessero necessari o comunque che fossero richiesti dai responsabili degli istituti scolastici. E’ indispensabile garantire contemporaneamente nuove possibilità al quartiere ed ai suoi residenti e tranquillità alle attività scolastiche. In questo momento non abbiamo motivo di pensare che possano intervenire problemi, ma chiaramente siamo disponibili a qualsiasi confronto per le soluzioni migliori».

Con l’avvio del mercatino rionale, qualche polemica ha voluto vedere una disparità di trattamento tra i venditori di frutta in città, multati nel caso espongano frutta sulla strada, ed i rivenditori di frutta nel mercatino. Lo stesso assessore Manzione precisa: «In Italia, nessun rivenditore, se non nei mercati, può esporre frutta sulla strada. La ratio di questa previsione risiede nell’esposizione eventuale della frutta ad agenti inquinanti, primi fra tutti gli scarichi delle automobili. Nel caso dei mercati, invece, ci sono regolamenti nazionali e regionali che lo permettono, anche perché le aree mercatali dovrebbero e sono lontane dal contatto con le automobili». Sull’intera vicenda interviene anche il sindaco di Eboli, Massimo Cariello: «Ogni posizione è rispettabile, a noi spetta il compito di indicare soluzioni possibili ed ascoltare tutti, salvaguardando gli interessi collettivi. Abbiamo ricevuto la richiesta dei commercianti del mercatino, a cui abbiamo dato subito ascolto. Se vi saranno altre posizioni, sempre nel rispetto delle normative, l’Amministrazione sarà sensibile e pronta a dare risposte certe, nel rispetto di tutti».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.