Salerno: bilancio positivo nel turismo e nell’affitto case

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
panorama_salerno_vista_mare_centro_storico_dall_altoA Salerno acquistare una casa per le vacanze può rappresentare veramente un affare, la provincia campana ha registrato infatti una contrazione del 1%, secondo i dati di Tecnocasa. A determinare questa situazione è il sempre più debole potere d’acquisto che caratterizza  i possibili acquirenti e la presenza di una maggiore offerta: coloro che posseggono immobili (specialmente seconde case) si trovano a sostenere spese insostenibili e tendono infatti a volersene disfare anche tramite svendita. Le case si sono ribassate su tutta la costiera amalfitana, anche ad Amalfi, Maiori, Minori, Vietri e Cetara. Tutte queste offerte stanno incrementando il turismo nella zona del Cilento e nel golfo di Policastro. Nonostante l´aeroporto di Salerno non presenti molte connessioni, molta gente raggiunge facilmente il territorio attraverso bus e treni.

Come enunciato da GoEuro, il 39% delle persone cerca di raggiungere la meta con l´autobus, mentre il 61% si avvale del treno. Una statistica che mostra equilibrio maggiore rispetto al resto del paese, che preferisce storicamente muoversi col treno. La domanda di case vacanze arriva maggiormente da persone residenti nella regione (Salerno, Napoli ed Avellino), ma sembra che tra gli interessati ci siano anche investitori che vogliono mettere a credito l’immobile o avviare un’attività turistica, come affittacamere o B&B. Naturalmente la ricerca della casa riguarda più che altro la zona costiera e sono più gettonate quelle che posseggono una via diretta al mare.

Il Cilento è un luogo affascinante e ideale per una vacanza di mare, uno degli elementi caratteristici di questo paradiso naturale sono le migliaia di ulivi secolari grandi come querce. A questo proposito ricordiamo che si terrà proprio qui ilRainbow Gathering 2015 (dal 24 Luglio al 2 Agosto). L’annuale raduno hippie, che ha visto la sua prima edizione in Colorado nel Luglio 1972, ha scelto quest’anno come location l’area protetta del Parco del Cilento: più di duecento figli di fiori si incontreranno all’ombra dei maestosi olivi per un ritorno agli indimenticabili anni sessanta.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.