Uccide madre e sorella per liberarle dal diavolo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
san-severino-duplice-omicidio“Erano possedute, le ho liberate da Satana. Ho fatto una cosa buona”. Testimonianza choc di Giovanni De Vivo il 32enne che ha ucciso strangolandole la madre, Clara De Santis di 58 anni e la sorella Debora di 29. L’uomo, ha raccontato la sua verità al pm incaricato delle indagini, Amedeo Sessa, all’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno dove si trova ricoverato e piantonato. L’esame esterno delle salme ha confermato che la 58enne Antonietta “Clara” De Santis sia stata uccisa per strangolamento; la sorella 29enne Deborah De Vivo, invece, sarebbe stata aggredita con un cuscino ma potrebbe aver perso la vita per la frattura dell’osso del collo. Sul braccio della ragazza, invece, sono state riscontrate delle lesioni che sarebbero compatibili con la forchetta ritrovata nei pressi del cadavere. Oggi l’autopsia sul corpo delle due vittime. «Dovevo liberarle dal demonio», si è giustificato, convinto di ciò che aveva fatto. Lucido nella spiegazione del movente, un po’ meno nel dare una giustificazione al perché di questa sua convinzione.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.