Pagelle: Bovo migliore dei suoi, Eusepi uomo sponda. Calil impalpabile

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Salernitana_Lecce_17_CalilEcco le pagelle della Salernitana dopo il match-cup in casa contro il Pisa vinto 1-0 con un gol quasi alla fine di Bovo.

STRAKOSHA 6. Decisivo nel primo tempo, incerto nell’uscita nella ripresa che poteva costare caro, con Bocchetti che ha salvato sulla linea. Da rivedere;

COLOMBO 6. Spinge come solo lui sa far e difende pure bene. Stanco nel finale;

LANZARO 5,5. Bene nel gioco aereo, soffre molto la rapidità di Starita: male il fuorigioco alcune volte;

TUIA 6. Fino all’infortunio, senza infamia e senza lode. Speriamo in un pronto recupero. (1’st BOCCHETTI 6,5. Decisivo su Starita quando salva in due occasioni sulla linea. Immeritate le critiche ad un centrale che può tornare sempre utile).

FRANCO 5,5. Non è il Franco che siamo abituati a vedere. Soffre sulla sua fascia. Ha bisogno di carburare ancora

MORO 6. Pulito, ordinato, preferisce dedicarsi maggiormente alla copertura. Gestisce i palloni che gli capitano a tiro con tranquillità, sostituito per portare la marcia offensiva più alta (11’st EUSEPI 6. Apre gli spazi come un vero ariete di area di rigore sa fare. Suo l’assist per il gol decisivo di Bovo).

PESTRIN 6. Guerriero instancabile, ma l’età e i carichi di lavoro si sentono, nonostante la grinta sibillina;

BOVO 7. Nel precampionato si era distinto tra i migliori. E stasera lo ha dimostrato. A parte il gol era l’unico in palla in zona offensiva;

RUSSOTTO 5,5. Molto fumo poco arrosto, cerca di infiammare il pubblico ma le sue veroniche non fanno capitolare gli avversari. Ci prova dal limite senza fortuna (29’st PERRULLI 5,5. Meno fumoso e più pratico di Russotto, il classico uomo dei minuti finali).

CALIL 4,5. Il peggiore tra i suoi, praticamente impalpabile. L’anno scorso prestazioni come queste venivano salvate dal gol, stavolta non c’è nemmeno quello;

GABIONETTA 6. Sembra che voglia spaccare il mondo ma lo spacca a metà: il migliore del tridente per costanza e impatto sulla gara: solite pecche le conclusioni affrettate e i dribbling di troppo;

ALL: TORRENTE 6. Non convince il 4-2-4 della ripresa dove una squadra sbilanciata ha rischiato di capitolare, ma alla fine il risultato l’ha premiato. Da rivedere con gli altri innesti in campo.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.