Salerno: Striscione “San Matteo Libero”, presi gli autori

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
26
Stampa
San_Matteo_libero_striscioneSarebbero stati identificati dalla Digos della Questura di Salerno gli autori dello striscione esposto qualche giorno fa nei pressi del Duomo con su scritto “San Matteo Libero”.

A darne notizia il quotidiano La Città oggi in edicola. Resta alta la tensione sull’argomento processione. Martedì il vescovo Moretti illustrerà il programma dei festeggiamenti patronali a pochi giorni dall’alzata del Panno in Cattedrale in programma il 21 agosto ad un mese dalle celebrazioni.

Intanto i capiparanza hanno chiesto regole scritte sulla processione. Secondo quanto riportato dal quotidiano Il Mattino ci si aspetta per iscritto ed in modo dettagliato la sequenza di tutti i momenti che caratterizzeranno le
celebrazioni per il Santo Patrono. Insomma niente difetti di comunicazione per evitare incomprensioni come accaduto lo scorso anno.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

26 COMMENTI

  1. E basta!! Questa processione sta diventando un affre di Stato, tra poco questa vicenda la porteremo all’ONU. Ma non rompete le scatole, se volete portare le statue portatele, altrimenti andatevene al cinema o a mangiare una pizza, fate voi.

  2. a me questa cosa fa morire dal ridere….quanta gente che non ha niente da fare dalla mattina alla sera….qui si nota palesemente la disoccupazione a salerno

  3. Carissimo ci avete stufato, sono un portatore di san Matteo e ti assicuro che noi le statue le vogliamo portare, ma non vorremmo andare incontro agli stessi problemi dell’anno scorso, problemi causati stesso dal buon vescovo che si crede ormai il padrone della chiesa salernitana!!! Il nostro intento è quello di rispettare le sue regole con un pizzico di tradizione da rispettare e invece lui di questa processione ne ha fatto una questione politica.

  4. Carissimo ci avete stufato, sono un portatore di san Matteo e ti assicuro che noi le statue le vogliamo portare, ma non vorremmo andare incontro agli stessi problemi dell\’anno scorso, problemi causati stesso dal buon vescovo che si crede ormai il padrone della chiesa salernitana!!! Il nostro intento è quello di rispettare le sue regole con un pizzico di tradizione da rispettare e invece lui di questa processione ne ha fatto una questione politica.

  5. purtroppo il pastore, aizzato dai certi suoi retrogradi e zeloti don di paese…(!), ha voluto dare una lettura politica della processione. Mi auguro che dia le dimissioni al più presto, al fine di restituire unità e serenità a noi tutti. E’ innegabile che abbia diviso, e che abbia fatto danni, più della grandine!

    Via Tasso, 1966

  6. basta con sta arroganza dei portatori di statue, ci avete scocciate con le vostre moine da signorine verginelle, a prescindere che quasi tutti sti portatori sono persone poco per bene amici o parenti di persone poco qualificate, e mi sono pure trattenuto, do un consiglio al vescovo di salerno, persona per altro poco simpatica, di radunare i megli chirichetti di salerno e provincia capaci di portare le statue e mandare tutti al mare sti portatori buffoni e presuntuosi, attenetevi alle dispozioni del vescovo e se non vi sta bene, invece di portare le staue, andate a mangiarvi na pizza con i vostri figli, così passerete la festa in modo più decoroso,i portatori non rappresentano salerno e i salernitani, ma solo san matteo, e l’esempio che faccio e questo, i presidenti e i calciatori passano(i portatori) ma la salernitana resta(san matteo), grazie.

  7. invece di pensare ai problemi seri di questa città, si perde tempo appresso a sti ignoranti esagitati di portatori che si credono chissà chi….iscrivetevi a un corso di lingua e cultura italiana e non rompete i c…….i!!!

  8. Carissimo Passerotto, non discuto la Vostra buona fede, però qualcosa non mi torna, ed è la pedissequa volontà di entrare a tutti i costi nel Comune. Personalmente, non me ne frega niente di dove entrate o uscite, tanto io manco ci vengo alla processione. Però, questo pervicace comportamento da l’idea di una forzatura per di più eterodiretta. Premesso che non sono un cattolico praticante e baciapile, però debbo onestamente ammettere che il vescovo, in quanto titolare della manifestazione popolare e religiosa, ha tutti i diritti di decidere come, dove e quale percorso fare. Allora due sono le cose, come diceva su un altro commento, o Voi accettate le decisioni della Curia, oppure vi astenete dal partecipare alla processione. Sinceramente, questa querelle ha stancato e dalla ragione di un impegno pluridecennale state passando, inconsapevolmente, dalla parte del torto. Cordialmente

  9. Passerotto portatore , per usare un tuo stesso metro di giudizio allora il padrone della Chiesa non é il Vescovo ma sei tu?
    Una processione non è una festa si piazza col comitato ma un evento religioso al quale sei libero di partecipare. Scommetto che nella vita abbassi molte volte la testa ed ora vuoi elevati , tu e quell’altra banda di amici tuoi, a padrone. Ma padrone di cosa?

  10. ma quando prendono gli imbrattatori di muri, che a Salerno proliferano sempre di più? Così gli Enti e i condomini hanno qualcuno a cui chiedere i danni

  11. ma perché è reato mettere uno striscione. ..mi sembra di stare in una teocrazia….comanda la chiesa…

  12. mi chiedo solo una cosa: “identificati dalla Digos”, ma non si è neanche liberi di esprimere la propria opinione?!? non hanno scritto nulla di offensivo, si pensi a difendere la città da altre “persone” che commettono Veri reati!!

  13. ii portatori facessero la gente x bene.Forse non rispettano ne S Matteo ne la città. ..

  14. Ma mi chiedo se nn siete d\’accordo con l\’Arcivescovo che decide,giustamente, dove sta scritto che dovete portare le statue .Ce ne saranno di persone disposte a portarle senza ricatti e senza farci vedere gli orrori dell\’anno scorso,questa mania di protagonismo assoluto sempre gli stessi a s. matteo come allo stadio ….. Senza offesa ma questa città nn si identifica con tali persone…. anzi …..sarebbe ora che ognuno si occupasse dei propri affari.La processione e il suo percorso nn è argomento di portatori ne di capi paranze….Vogliamo crescere ?Città Europea….?Mah!

  15. … poi per quelli appena sopra la media dei devoti esiste: “Il portatore ultras” nonchè “Il portatore ultras naif” quello del premio nobel alla “igienic paper art” che prepara la scenografia per suggellare l’attaccamento alla casacca del santo.

    Il SUD è pieno di meravigliose iniziative e scorciatoie per fare denari.

  16. …tutti commenti di fanta sci sci…della domenica mattina in giacca e cravatta con le mogli impellicciate….con fanta angioletti a seguito…ma di salerno non capiscono nulla.

  17. caro commentatore di ridicolo….siete nemici di salerno e della sua storia nascondentovi dietro la chiesa. ..ma di cosa provano le persone umile di salerno non sapete nulla….perché siete fanta filosofi sci sci..

  18. Zotico, scommetto che non sai neanche chi era Matteo Silvatico o Andrea Sinno e parli pure. Nemici di che? Delle tue elucubrazioni mentali? Il termine umile per te significa indigenza e sottomissione forse? L’umile è chi ha la fierezza della dignità, ed è tale perchè sa dare il giusto valore alle cose. Umile non è chi è pronto ad abbassare la testa davanti al potere, in “qualunque” e ripeto “qualunque” forma si manifesti.

  19. Ad un pò di “Lazzari” come te hanno messo in bocca la stupida frase “Nemici di Salerno”, sarei curioso che tu ed i tuoi sodali spiegaste a noi ignoranti chi sono gli amici di Salerno e come si riconoscono, perchè io che sono salernitano da generazioni ancora non l’ho capita questa cantilena!!!!

  20. nemico di salerno sei…per chi commenta vergogna..di sicuro ne capisco più di te …laureato in lettere in indirizzo archeologico medievale… e tu che attacchi i portatori a prescindere…sei nemico di salerno…perché non conosci la storia ….oltre il tuo giardino di matteo silvatico…ma per voi filosofi sci sci… è un ‘altro cosa..

  21. I Nemici di Salerno:
    1) Non vanno allo Stadio;
    2) Non lavorano nelle società partecipate del Comune;
    3) Sono persone educate e civili;
    4) Hanno studiato o studiano;
    5) Non portano Santi alle processioni;
    6) Non frequentano inquilini a vario titolo di certi “Palazzi” a Salerno;
    7) Non sono prepotenti ed arroganti;
    8) Hanno il difetto di pensare con la propria testa.

  22. la miccia è stata accesa dal vostro caro prelato,degno successore,dell’altro campione dalle cristalline virtu’ ecclesiastiche….capo della chiesa non significa capo del governo o uomo solo al comando ma significa buon cristiano che cerca di diffondere il verbo di Cristo….e poi questa lobby cattoclericale ha rotto le palle,ci si è stufati di tutti i personaggi massoteologi che con la scusa di Cristo fanno i cazzi loro e dei loro accoliti…giravolte,entrata al comune,sosta alla guardia di finanza,scale del duomo di corsa…e allora?…codardi da tastiera che continuano a vomitare fango sui portatori e le loro famiglie..se avete il coraggio andate e offendete di faccia tanto è gente conosciuta che professa la propria fede e l’appartenenza prostandosi e umiliandosi solo al proprio Santo….voi mezze tacche dai modi melliflui e falsi,finti proponitori del modello caritatevole,vera piaga sociale da estirpare….la vera fede è quella che alberga nel profondo di chi riconosce saldi i veri valori della Patria,dell’appartenenza e della famiglia.

  23. Caro amico delle 10,55. Mio nonno diceva…chi si loda si ombrosa. …ecco perché siete perdenti . Perché vi autoclave e la gente vi vede buffoni. Continuate così è vivrete alla opposizione

  24. Opposizione di cosa? Siete un disco scordato. Per voi la manifestazione di salernitanità si manifesta nell’essere tifosi della Salernitana e sostenitori del Deluchismo? A proposito di quest’ultima, mia nonna, nata ‘mmiez ‘o campo, diceva che ‘o salernitano s’ ‘annammora d’ ‘o furestiero. Sarà per questo motivo che siete così salernitani che vi siete scelto un sindaco di Ruvo del Monte.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.