I fatti del giorno: mercoledì 12 agosto 2015

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rassegna_fatti ENNESIMO NAUFRAGIO A LARGO DELLA LIBIA, 50 DISPERSI
   SCONTRI A KOS, IN GRECIA, TRA MIGRANTI E POLIZIA LOCALE
Ennesimo naufragio di migranti ad una quarantina di miglia dalla
Libia. I dispersi potrebbero essere almeno 50. Recuperate 52
persone. Intanto scontri nell’isola greca di Kos tra migliaia di
migranti ammassati e agenti di polizia locali. Appello del
sindaco al governo per evitare un possibile ”bagno di sangue”.
—.
   IMMIGRAZIONE DIVIDE 5 STELLE DOPO POST CONSIGLIERE PIEMONTE
   GRILLO ATTACCA MATTARELLA, MI ASPETTAVO PUGNI SUL TAVOLO.
L’immigrazione divide i Cinque Stelle dopo il post del
consigliere piemontese per un giro di vite sui permessi per
motivi umanitari. Nel mirino di Grillo il senatore Buccarella,
critico con la posizione del consigliere. Grillo poi attacca il
Capo dello Stato: ”mi aspettavo un pugno sul tavolo”, dice.
—.
   UCCISI A BRESCIA IN AGGUATO MARITO E MOGLIE GESTORI PIZZERIA
   IN PASSATO AVEVANO DENUNCIATO SPACCIO DROGA FUORI DA LOCALE
Marito e moglie uccisi a colpi d’arma da fuoco da assassini poi
scappati a bordo di uno scooter. Sono morti così, a Brescia,
Francesco Seramondi e la consorte Giovanna Ferrari, ‘freddati’
nella loro pizzeria da asporto. In passato i coniugi Seramondi
avevano denunciato lo spaccio di droga fuori dal loro locale.
—.
   PECHINO SVALUTA YUAN E NE ALLENTA AGGANCIO CON DOLLARO
   BORSE EUROPEE IN ROSSO, CROLLA PETROLIO AI MINIMI DA 6 ANNI
L’economia cinese frena e Pechino corre ai ripari svalutando la
moneta e allentandone l’aggancio con il dollaro in ascesa. In
Europa andamento in calo dell’indice tedesco Zew e le Borse
vanno in rosso. Crolla il petrolio, ai minimi da sei anni.
—.
   AVEVA PATOLOGIA CARDIACA LORENZO, 18/ENNE MORTO IN DISCOTECA
   INDIVIDUATI I GIOVANI CHE ERANO CON ILARIA, MORTA A MESSINA
Aveva una importante patologia cardiaca Lorenzo Toma,  il
ragazzo di 18 anni di Lecce morto domenica nella discoteca
Guendalina di Santa Cesarea terme. Una cardiomiopatia
ipertrofica potrebbe aver causato la morte. Possibile svolta,
invece, nelle indagini sulla morte di Ilaria Boemi, la sedicenne
trovata cadavere a Messina. Identificati infatti i due giovani
che erano con lei. Pista privilegiata quella di una partita di
ecstasy ‘cattiva’ venduta  a Ilaria.
—.
   DOMANI AUTOPSIA CORPO 27/ENNE UCCISO DA MASSO IN DISCOTECA
   SI E’ STACCATO DA PARETE ROCCIOSA A MARINA DI CAMEROTA
Sara’ effettuata domani l’autopsia sul corpo di Crescenzo Della
Ragione, il 27enne ucciso la scorsa notte da un masso staccatosi
dalla parete rocciosa della discoteca “Il Ciclope” di Marina di
Camerota, in provincia di Salerno.
—.
   AL BARCELLONA SUPERCOPPA EUROPEA, 5-4 AL SIVIGLIA
   CHIESTA LA RETROCESSIONE IN LEGA PRO PER IL CATANIA
Al Barcellona la Supercoppa Europea, 5-4 al Siviglia dopo i
supplementari. Chiesta retrocessione in LegaPro per il Catania.
”Club in vendita” dice il presidente Pulvirenti. (Fonte ANSA).
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.