Eboli: sindaco Massimo Cariello incontra il direttore sanitario dell’ospedale

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Ospedale_di_EboliA poche ore dal provvedimento che lo ha riportato alla direzione sanitaria dell’ospedale Maria Santissima Addolorata, il direttore sanitario dell’ospedale di Eboli, Mario Minervinvi, ha fatto visita al sindaco di Eboli, Massimo Cariello. Si è trattato di un incontro istituzionale, nel corso del quale sono state analizzate criticità ed urgenze del nosocomio ebolitano, a partire dalla climatizzazione in tutti i reparti e dal ripristino delle attività di cucina. Sul tavolo del confronto tra il sindaco ed il direttore sanitario, anche il tema del potenziamento dei reparti ospedalieri.

«Ho ribadito a Minervini la volontà dell’Amministrazione comunale di Eboli di porsi a sostegno dell’ospedale di Eboli in vista della sua valorizzazione, che significa garantire assistenza ai cittadini – ha commentato il sindaco Massimo Cariello -. Ne siamo convinti da sempre ed in questo ci assicura maggiore forza anche la deliberazione consiliare dello scorso 6 agosto sui temi della sanità».

Nello specifico dei temi trattati, il primo cittadino di Eboli ha ottenuto risposte chiare: «Per quanto riguarda i condizionatori che non funzionano e creano disagio ai pazienti, Minervini mi ha assicurato che in pochi giorni saranno cambiati quelli inservibili e sarà fatta la manutenzione sui condizionatori recuperabili. Per quanto riguarda la cucina, gli interventi saranno ultimati entro circa 40 giorni, poi ci sarà la riapertura completa».

Nei prossimi giorni, il sindaco Cariello farà partire una lettera indirizzata al Governatore della Campania, Vincenzo De Luca, insieme con la deliberazione assunta all’unanimità lo scorso 6 agosto dal Consiglio Comunale di Eboli, una volta che questa sarà pubblicata. A De Luca, il sindaco Massimo Cariello chiederà un impegno diretto per dare attuazione al progetto di realizzazione dell’ospedale unico della Valle del Sele ed anche l’attenzione dovuta all’ospedale di Eboli, che rimane in attesa di completare il potenziamento previsto per alcune sue aree specialistiche.

«Spero di avere risposte certe dal Governatore, come le ho avute questa mattina dal direttore sanitario dell’ospedale di Eboli in tema di condizionatori e ripristino della cucina – dichiara Cariello -. Un clima di pacificazione ci consentirebbe di perseguire con maggiori possibilità di successo gli obiettivi strategici per la nostra comunità, per questo sarebbe indispensabile che le forze politiche si unissero in una battaglia comune per la sanità pubblica, superando per una volta gli interessi di parte e gli steccati di partito».

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.