I fatti del giorno: lunedì 17 agosto 2015

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Rassegna_fattiARRESTATI KILLER PIZZAIOLI BRESCIA, DUE CONCORRENTI STRANIERI
INDIANO E PACHISTANO HANNO UCCISO PER RIVALITA’ COMMERCIALE

Sono stati fermati ieri dalla polizia gli assassini dei due
pizzaioli di Brescia, Frank Seramondi e la moglie Giovanna
Ferrari. Sono un indiano e un pakistano, che gestivano una
pizzeria concorrente, sulla stessa piazza di quella delle
vittime. Seramondi aveva ceduto ai due stranieri questa
pizzeria, poi fallita per la concorrenza di Frank, unico
autorizzato a stare aperto la notte. Moventi del delitto
sarebbero la rivalità sul mercato e il denaro che i due
assassini dovevano ancora alla vittima. A incastrare i killer
sono state le telecamere della zona, che hanno ripreso il
motorino sul quale sono fuggiti. Recuperata l’arma del delitto,
un fucile a canne mozze.
—.

SALVINI ATTACCA I VESCOVI E CHIAMA A SPALLATA CONTRO GOVERNO
“VESCOVI NON ROMPANO PALLE. A NOVEMBRE 3 GIORNI DI BLOCCO”

Matteo Salvini attacca la Chiesa sull’immigrazione e lancia uno
sciopero generale di tre giorni a novembre per far cadere il
governo Renzi. Il segretario della Lega definisce l’immigrazione
“tentativo di genocidio” contro gli italiani e sbotta “il
vescovo fa il vescovo e non rompe le palle ai sindaci”. E poi
“la prima settimana di novembre fermiamo l’Italia per mandare a
casa il governo… Tre giorni di blocco totale, di spallata in
cui tutta la gente per bene si ferma, da Nord a Sud, isole
comprese, senza distinzione di colore politico”. Le date
sarebbero il 6, 7 e 8 novembre.
—.

PM CHIEDE CHE FIGLIO COPPIA DELL’ACIDO SIA DATO IN ADOZIONE
TOLTO A MADRE SUBITO DOPO NASCITA. NONNI CHIEDONO AFFIDO

La Procura dei minori di Milano ha chiesto che sia dato in
adozione il figlio di Martina Levato, la studentessa condannata
a 14 anni col fidanzato Alexander Boettcher per aver sfigurato
con l’acido un suo ex, sotto processo per altre aggressioni
simili. Il piccolo, nato a ferragosto, è stato subito tolto alla
madre, in attesa della decisione del Tribunale dei Minori. I
genitori di Martina si sono detti disponibili a prendere in
affido il bimbo, per scongiurare l’adozione.
—.

INDONESIA, TRE ITALIANI DISPERSI IN UN’IMMERSIONE
INDONESIA, AEREO CONTRO MONTAGNA A PAPUA CON 54 PERSONE

Tre subacquei italiani e uno belga sono dispersi da ferragosto
in Indonesia. I sub si erano immersi da un motoscafo al largo
dell’isola di Sangalaki, a est del Borneo, ma non sono più
emersi. L’ipotesi è che siano stati trascinati via dalle forti
correnti. Altri due italiani che erano rimasti in superficie a
fare snorkeling sono stati salvati. Ieri sempre in Indonesia un
ATR di una compagnia locale si è schiantato contro una montagna
nell’isola di Papua, con 54 persone a bordo.
—.

WEEKEND DI FERRAGOSTO CON TEMPORALI, NEVE E GRANDINE
14ENNE ANNEGA NEL LAGO DI COMO, DONNA IN COMA PER FULMINE

Neve, grandine, vento, temporali e trombe d’aria e persino una
tempesta di sabbia: il maltempo non ha dato tregua nel week end
di Ferragosto, investendo quasi tutta l’Italia, con regioni che
hanno visto scendere la colonnina di mercurio di dieci gradi. Da
nord a sud allagamenti, cadute di alberi, tetti scoperchiati,
black-out. In Puglia a ferragosto una donna è finita in coma
dopo essere stata colpita da un fulmine in un trullo. Ieri un
ragazzino di 14 anni è annegato nel lago di Como. E’ grave un
bimbo di due anni caduto in un falò su una spiaggia del litorale
romano. Rinviato a oggi il Palio di Siena per il maltempo.
—.

MERKEL: NON CERTEZZA, MA SPERANZA CHE GRECIA MIGLIORI
“NON VOGLIAMO EUROPA TEDESCA, NON SIAMO ISOLATI”

“Non c’è la certezza, ma la speranza” che la situazione in
Grecia possa migliorare. Lo ha detto ieri sera la cancelliera
Angela Merkel in un’intervista all’emittente ZDF. “Il governo
greco ha lavorato in modo molto diverso dai mesi precedenti – ha
aggiunto la cancelliera, che oggi incontrerà Renzi all’Expo di
Milano -. Si è capito che la Grecia può tornare a camminare
sulle proprie gambe soltanto se fa le riforme”. Un’Europa
tedesca “non è quello che vogliamo”, ha assicurato Merkel dopo
le critiche alla Germania sulla gestione della crisi greca. E ha
aggiunto “non ho l’impressione che siamo isolati”.
—.

LA SCURE DI MATTARELLA SUGLI APPARTAMENTI DEL QUIRINALE
TAGLI A 58 ALLOGGI DI SERVIZIO, SOLO POCHI POTRANNO RESTARE

Drastico taglio del Quirinale sugli alloggi di servizio: per
volontà di Mattarella, a settembre sarà rivisto l’elenco dei
dipendenti che attualmente occupano i 58 appartamenti che la
presidenza della Repubblica possiede intorno al Quirinale. Solo
coloro che per servizio devono essere immediatamente reperibili
potranno restare. Gli altri dovranno traslocare entro il 2017.
Gli alloggi saranno riutilizzati per uffici o comunque per
interesse pubblico. (Fonte ANSA).

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.