Salerno: vive in casa con decine di gatti, intervengono i Carabinieri

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
Gatti_sequestrati_Carabinieri_9Viveva in casa con una decina di gatti in condizioni igienico sanitarie precarie e con problemi anche per gli altri condomini. Blitz in via Lungomare Colombo di Carabinieri, Asl, Vigili Urbani ed associazioni animaliste per liberare gli animali a quattrozampe rinchiusi all’interno dell’appartamento di due donne affette da un disturbo compulsivo di accumulo di animali. Una situazione insostenibile, più volte segnalata alle forze dell’ordine da vicini esasperati. Il gattile che si erano fatte in casa, in Via Ventimiglia, due anziane di Salerno non era più sopportabile per le condizioni igienico sanitarie pessime in cui erano tenuti gli animali ma anche per i disagi che la presenza di una colonia così consistente di felini determinava per quella zona del rione Pastena. In mattinata, su sollecitazione dei residenti e denuncia dell’associazione Eital, i Carabinieri della stazione di Mercatello hanno fatto irruzione nella casa, sequestrando decine di gatti, ora da affidare ad una struttura specializzata.

IL VIDEO DEL BLITZ

LE FOTO DEL BLITZ

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Disturbo compulsivo di accumulo animali.
    Si sono inventati un’altra malattia psichiatrica per chi non si allinea con la maggioranza degli intolleranti.
    Come gli USA: chi non approva il comportamento occidentale è terrorista o canaglia e va soppresso.

  2. C’è anche la “sindrome del rigattiere”, che consiste nell’accumulo e nella conservazione indiscriminata e compulsiva di oggetti inutili ma conservati fino alla morte…….una cosa è avere quattro gatti,un’altra è averne a decine,non si tratta di discriminazione nei confronti degli amanti degli animali,ma di conservare un minimo di salubrità e igiene che nella fattispecie non sussisteva affatto soprattutto nei confronti dei vicini di casa e quindi bene hanno fatto le pubbliche autorità a usare le maniere forti nei confronti delle anziane signore!

  3. chi non sa le cose non deve parlare in quella zona c’era una puzza mostruosa e secondo me 20 gatti sono pochi c’e’ ne erano almeno una quarantina , hanno fatto bene e per chi ha commentato e meglio stare zitti ora speriamo che in quella traversina si puo passare ….
    DOCUMENTATEVI INVECE DI SPARLARE

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.