Vacanze: Tony Tammaro sceglie la Costiera e ‘battezza’ Apecar di Sal De Riso

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Tony-Tammaro-in-Costiera-AmalfitanaDopo aver cantato le località balneari più popolari, da Baia Domizia a Mondragone, da Varcaturo a Scalea, mettendo in risalto con sottile ironia gli originali usi e costumi dei vacanzieri napoletani, per le sue vacanze il cantautore Tony Tammaro ha scelto il glamour della Costa d’Amalfi.

A cavallo del Ferragosto, con la sua famiglia, ha trascorso qualche giorno di relax a Ravello, visitando i luoghi di maggiore attrazione della Città della musica.

Chi lo ha riconosciuto per le stradine del centro storico non ha potuto non chiedere di scattare una foto ricordo o un autografo all’artista sempre amato da diverse generazioni di fans che ne hanno apprezzato la produzione. Simpatico lo scatto con l’attore napoletano Giovanni Esposito che a Ravello è di casa.

Indimenticabili i successi come “Patrizia”, “‘O trerrote”, “Super Santos”, “Il volo di un calzettino”, “il Rock dei Tamarri”, “il mozzarellista” che lo hanno portato a guadagnare la simpatia e l’ammirazione di tanti.

Tammaro (al secolo Vincenzo Sarnelli, figlio del musicista napoletano Egisto) non ha rinunciato a visitare Amalfi dove ha assistito allo spettacolo dell’Amalfi Musical agli Arsenali, complimentandosi con tutto il cast. Dopo la visita serale al Museo della Bussola cena al Masaniello Art Cafè dove, ad accoglierlo a braccia aperte, è stato Nicola Savo, fan della prima ora che si è fatto autografare un Super Santos.

«Sapevo che eravate un popolo ospitale – ha detto Tammaro riferendosi agli abitanti della Costiera – ma non immaginavo tutto questo affetto. Mancavo da molto tempo qui e mi rendo conto che questo è davvero un luogo d’eccellenza per tutta la Campania e l’Italia».

A Ravello i “fedelissimi” Raffaele Amato del Negozietto di via dei Rufolo e il piccolo Vincenzo Sorrentino hanno fatto gli onori di casa con Tammaro che ha potuto gustare la cucina del ristorante Vittoria, rilassandosi ai tavoli del Bar San Domingo o da Giuliana.

Appagati anche sua moglie Nicoletta, insegnante e giornalista, che con i figli Francesco di 17 anni e la graziosa Maria Cristina di 9, indicata dal papà quale prosecutrice della tradizione artistica di famiglia, hanno apprezzato le peculiarità culturali dei luoghi.

Prima di ripartire per impegni artistici, la famiglia “Tammaro” si è recata in visita ai laboratori del maestro pasticciere Sal De Riso di Tramonti. Accolto dal padrone di casa e da sua moglie Anna e dagli assessori Vincenzo Savino e Assunta Siani, gli ospiti sono stati guidati alla scoperta di tutti i reparti della “fabbrica della dolcezza” made in Costa d’Amalfi.

Un incontro inedito tra due “antidepressivi al naturale”: De Riso con le sue dolcezze e Tammaro con le sue canzoni. Inoltre Tony Tammaro ha avuto modo di “tenere a battesimo” la nuova iniziativa di De Riso: la mini pasticceria itinerante a tre ruote. Un Piaggio Apecar adattato nel rispetto delle normative vigenti, munito di un forno che permette di cuocere in qualsiasi momento i prodotti rigorosamente freschi e di un banco frigo per l’esposizione, con il momento d’acquisto velocizzato attraverso l’istallazione di una cassa automatica. Un vero e proprio gioiellino, che il cantautore, esperto di “trerrote”, ha approvato senza riserve. Prima di lasciare Tramonti Tammaro ha goduto dell’ospitalità del ristorante valico di Chiunzi, apprezzandone la genuinità dei prodotti e delle ricette proposte. «Tornerò presto, magari in moto» ha detto.

Fonte IlVescovado.it

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.