Stazione di Salerno: ultima fermata nel disagio e nel degrado / LA LETTERA

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
25
Stampa
stazione_salerno_sera_disagi_3“Rientro da Salerno dalle ferie arrivando alla stazione da Bologna con il treno alta velocità Italo delle 21.54…”. Comincia così la lettera di un cittadino salernitano che scrive alla nostra redazione per segnalare la situazione di degrado in cui versa la stazione di Salerno ed i relativi disagi per i viaggiatori dopo essere usciti dalla stazione. La zona di Piazza Vittorio Veneto è interessata da lavori.

“Arrivo alla stazione di Salerno da Bologna con treno delle 2154…  Avrei dovuto proseguire per Pontecagnano ma perdo la coincidenza per i 10 minuti di ritardo accumulati da Italo (ultimo treno alle 22.03).  Esco dalla stazione di Salerno, nella famosa città europea, la mia Salerno, trovo purtroppo uno squallore incredibile.

A parte i lavori che ci sono per il rifacimento della piazza, una corsia taxi vuota con persone che attendevano invano e soprattutto neppure una panchina per l’attesa. Qualcuno ha sfruttato un vaso di una pianta per sedersi. Una vergogna anche perché parliamo della location di arrivo e di partenza di tanti turisti, praticamente un bigliettino da visita. Salerno città europea? Ce ne vuole ancora tanto per essere paragonata ad una città del nord, figuriamoci ad una europea”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

25 COMMENTI

  1. La sala di attesa è stata ceduta alla societaà di Italo come biglietteria, precedentemente era occupata da senzatetto, le panchine che c’ erano all’ esterno vicino ai bagni sono state smantellate perchè dormitorio sempre per i senzatetto. Fatto questo, la stazione è diventata meno squallida, ma sempre squallida resta.

  2. Ciuccio. Se ci sono i lavori che panchine stai cercando ad Agosto. Vai a sederti al Lungomare o pensi di essere arrivato a Stoccolma. Se non te garba fila e torna al NORD dalla Lega che sono più bravi.

    Bologna la città con una tra le più alte percentuali di delinquenza.
    E’ vero si o no?

  3. Invece mia moglie ieri è stata a Bologna ed è stata derubata delle valige…. E allora? Diciamo che a Bologna sono mariuoli??? Ma la non ci sono i chiancarielli

  4. Sono stato qualche giorno fa a Bologna e a onor del vero non mi è parsa molto più pulita di Salerno. Detto ciò salerno non è neanche lontanamente una città europea perché non lo sono neanche lontanamente i suoi cittadini. Purtroppo. D’altra parte, è pur vero che rispetto al contesto circostante, soprattutto a nord nel raggio di 50 km, salerno si distacca in meglio e di gran lunga.

  5. Non solo squallida la Stazione di Salerno……ma e’ Salerno intera …..citta’ d’ipocrisia senza eguali…..provincialita’ senza pari……educazione e rispetto x le cose e le persone……e guapparia da 4 soldi…….istruzione latitante……nessun salotto ne’ citta’ giardino…..improvvisazione e professionalita’ zero…….e menti cresciute x un ventennio abituate e convinte che l’arroganza e prepotenza siano il giusto comportamento, questo xche’ anche voi giornalisti avete dato importanza ad un personaggio che della superbia e arroganza ha applicato sulle suddette menti, bombardate dalle vostre continue interviste a mezzo stampa e tv……questo e’ quanto …..cordiali saluti…… e siete pregati gentilmente di non censurare, poiche’ penso che la mia riflessione si accomuna a tanti…… GRAZIE

  6. concordo con cittadino salernitano, ha detto tutto, ha espresso il pensiero di maggior parte dei salernitani.
    Avete voglia di sostenere il contrario….con battute squallide e puerili, che non fanno altro che dimostrare il grado di cultura di alcuni cortigiani…..

  7. Dove si era fermato Cristo? La domanda è: “…e come c’era arrivato da Salerno?!?”

  8. C’è sempre qualcuno che ancora digerisce male..il Malox non basta….si fanno lavori x migliorare tutto…eppure c’è qualche saputiello chiancarellaro che parla. Li farei vivere nelle grotte a sti ignoranti.

  9. Mancano ancora 40 giorni alla fine dei lavori e subito ci lamentiamo “lo squallore” tutti i cantieri sono orrendi anche quando fecero la Torre Eiffel a Parigi era uno schifo, l’importante è vedere il lavoro finale

  10. Tu che parli male di Salerno non puoi definirti cittadino Salernitano, sarai solo un rosicatore paesanotto che abita a pochi chilometri da Salerno e non perde occasione per parlare male di Salerno, statevene nelle vostre cittadine nelle vostre piccole Svizzere senza Emmentaller e non permettetivi più di parlare di Salerno….mogli e buoi dei paesi tuoi, pensate ai problemi delle vostre cittadine!

  11. effettivamente non è chiaro a tutti come funziona la democrazia.
    fatevene una ragione. il sindaco viene eletto da chi vota ovvero da chi esercita un suo diritto. partendo dal Comune salendo fino al governo centrale.
    Il Malox aiuta per il nervosismo, probabilmente occorre qualche altra sostanza per dipanare la confusione tra diritti e i doveri di un cittadino e chiarire il significato di democrazia

  12. Mettimm’ ‘e panchine, bruciamm’ ‘e rom e facimm’ strisce blu ppure ‘ncopp ‘ e binari.

  13. E basta co sto “NORD” da prendere a modello!
    Lo stato spende solo al nord,e quando spende al Sud, appalta ad aziende del nord!

  14. E’ inutile che volete giustificare l”ingiustificabile la città è allo sbando perché non c’è più lo sceriffo che voi avete voluto a tutti i costi mandare alla Regione era più utile a Salerno. Quanto ai lavori il signore proveniente da Bologna forse non sapeva che erano stati fatti avvisi dei disagi che si sarebbero verificati. Ma a parte questo il problema è che non puoi mettere le fermate tutte sul corso Garibaldi ma soprattutto visto che quando termineranno quell’area diventerà pedonale andava fatto un collegamento dietro la stazione con il terminal bus di Via Vinciprova perché non ha senso che uno per prendere un autobus deve fare il giro fino al nuovo sottopassaggio di via Irno per poi arrivare a via Vinciprova, questo è il vero scandalo.
    Quanto poi al Nord ma l’avete mai vista la stazione nuova di Bologna è favolosa, i ladri ci sono ovunque e quanto a prendere l’esempio lo dovremmo fare altro che . Per quelli che dicono cose contro Salvini beh sono la classica melma comunista a cui fa bene mischiarsi evidentemente con la melma proveniente dall’Africa e quindi non ha di meglio che denigrare la Lega meglio tenersi questi incapaci comunisti come voi

  15. purtroppo bisogna distinguere tra Salernitana che amano la propria città al di là delle bandiere politiche e salerniCani che farebbero bene lasciare questa città che tanto sta stetta ed andarsene al nord o in un’altra città depressa del sud (e vi assicuro, ce ne sono e non hanno nulla a che vedere con la nostra splendida e funzionale Salerno)

  16. Rispondo ad uno dei commenti letti……..sono Salernitano di generazioni e vivo in questa citta’ da sempre…….nei miei 50anni vissuti sempre a Salerno posso scrivere e convinto che lo SFACELO AFFARISTICO DI QUESTA CITTA’……. e’ partito dal dopo ILL….GENT…..E PERSONA PERBENE IL PROF….VINCENZO GIORDANO……dopo di lui solo decadimento di questa citta’…e non si scriva che a Salerno non si facevano lavori…….l’ordinario e’ la prima cosa……..fontane diventate poi fioriere…….restringimento di tutte le strade…….manutenzione zero…..muri inaugurati e caduti il giorno dopo…inaugurazione di 3 lampade al parco arbostella…lampade….lampadine…….che ridicoli e tutti ……a lampadinaaaaaaaa a lampadinaaaaaaa…….ALESSANDRO VOLTA la invento’……se quel che penso e’ essere chiancarellaro…..ebbene ne sono onorato……distinti saluti

  17. ma dove la vuoi la panchina in mezzo alla strada? ovvio che con i lavori la zona sembra degradata… i problemi sono altri, tipo i tossici che fanno i parcheggiatori e i barboni che bivaccano bevendo tavernello.. altro che panchina

  18. Mo non vi ricordate com’era Salerno 20 anni fa? Avete davvero la memoria corta? bah, siete proprio salerniCani

  19. ma quanti bravi cittadini, siete solo criticoni e sfascisti, aspettiamo che la stazione sia ultimata e poi criticheremo se va bene o va male. Possibile che ogni iniziativa nuova, ogni opera deve sempre far parlare coloro che sono sempre nascosti e mai si espongono per proporre alternative? ma ormai i salernitani li conosciamo da oggi solo calcio, gli altri problemi non esisteranno più, fortunatamente de luca ha lasciato qualcuno che non faccia andare la città alla deriva come si augurano quei pochi berlusconiani rimasti, guai se la città sarà amministratata dai ciriello o carfagna sarebbe il baratro, ma non c’è da preoccuparsi più di tanto ormai sono alla frutta e cercano nuovi carri dove salire, il cavaliere ha finito i soldini da investire in politica.
    salerno sarà più bella solo se noi cittadini vigileremo costantemente su di essa per segnalare le inadempienze vere: rifiuti, operatori fannulloni, vigili e dipendenti comunali sfaticati, opere incompiute nei rioni, ecc, ma non fare mai di tutta l’erba un fascio, vi sono dipendenti validi e lavoratori che giornalmente lavorano anche per i colleghi fannulloni.

  20. Cittadino salernitano che parli a fare? Dici cose giustissime che condivido in pieno, a partire dal povero Giordano buttato in pasto al disprezzo e che è colui il quale concepì e realizzo in parte la trasformazione urbanistica chiudendo al traffico il Corso intasatissimo di auto fino al giorno prima. Ma è inutile parlare con chi non vuole intendere o non ha gli strumenti intellettivi per farlo. Comunque grazie a Napoli, neo sindaco, ora la Giunta si è posta il problema di coinvolgere il terzo settore per una politica culturale di questa città, da cui solo può partire il cambiamento del popolo verso un rispetto e contro il degrado operato dagli stessi cittadini e dal pubblico dei turisti di bassa qualità

  21. grazie Mina di aver recepito il messaggio di tutto cio’…e’ la realta’….Giordano e’ stato un GRAN SIGNORE Xx le cose fatte senza sventolare o enfatizzare……ed era tutto qualitativo…..qua, la mediocrita’ ,il nulla, vogliono farti credere di aver eseguito miracoli…..ma quali…..hanno rovinato SALERNO……e’ una pentola a pressione….elencatemi qualcosa e non venite a scrivere le opere fatte…erano gia’ preventivate dala Giunta Giordano..x il trincerone pago’ col carcere lui e il Prof…ANIELLO SALZANO…….POI VENGO CHIAMATO PAESANOTTO? DA QUESTI PSEUDOSALERNITANI…….A CHI NON SA, A CHI NON CONOSCE SALERNO E I FATTI……CHIUDA LA BOCCA…….DA GIORDANO IN POI…PIU’ NULLA….SOLO AFFARI….E ROVINA DI SALERNO….

  22. Tu blateri di democrazia ,di popolo sovrano etc. etc.,pensi di essere maggioranza,nonostante l’ultima sconfitta elettorale,e ancora non ti convinci,che la maggioranza della città che non vota De Luca è solo nella tua fervida e devastata immaginazione: fattene,finalmente ,una ragione altrimenti ti ammali anche nel fisico,oltre che nella mente.

  23. Comunque ora che il sindaco ha liberato il campo, sento che il Sindaco reggente sta cercando di affrontare un minimo le problematiche di cui parli e che vedono una città ahimé degradata. Ma io dico: il Padreterno vi ha dato il Paradiso e voi lo avete reso una volgare piazza per sostenere questo o quello. Gli assessori non hanno aperto bocca, perché impossibilitati a farlo, durante il ventennio deluchiano ed ora qualcuno comincia a parlare di nuovo, se non altro per potersi candidare e poi perché è uno competente e che nel Centro storico ci vive e ne conosce i problemi. Oggi si parla di recuperare un campetto in stato rovinoso, per dare ai bambini ed ai ragazzi uno spazio minimo. Ben altro che sequestrargli il pallone con 5 gazzelle di vigili. Chi ha bambini sa che non ci sono posti dove possano giocare ed incontrarsi. Giusto per dirne uno

  24. Occorre una politica del turismo che accolga i turisti italiani e non che arrivano a Salerno per visitarlao in transito per la Costa Amalfitana o Cilentana. Maggiore sicurezza all esterno e funzionalità dei servizi. Inaccettabile l assenza di indicazioni , inammissibile un servizio dalla stazione al Castello di Arechi.
    Ps Il sindaco Giordano e’ e rimane una delle personalità piu significative della nostra città’ .
    Preparato e lungimirante con una visione delle cose che era avanti rispetto ai tempi , sopratutto una dote quella della semplicità’ senza ostentazioni mediatiche .Ha avuto la capacità di valorizzare il nulla di allora per creare le basi di quelle opere che oggi finalmente sono state compiute.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.