Mezzaroma a 360°: deluso dai tifosi, pochi abbonamenti non ripagano sforzi società

Stampa
Salernitana_Pisa_MezzaromaParla a tutto tondo il Co-Presidente della Salernitana Marco Mezzaroma che nel corso di una intervista rilasciata all’emittente LIRATV analizza tutta la fase precampionato, le ultime operazioni di mercato e l’esordio nel derby con l’Avellino. Il socio di Lotito manifesta però una grande delusione, quella di vedere una piazza rispondere in modo troppo blando alla campagna abbonamenti nonostante gli sforzi profusi dal club granata. “Siamo curiosi da sapere a che punto siamo con la preparazione e se l’impianto dato alla squadra è competitivo. Il campionato sarà lunghissimo e difficoltoso sia in termini tecnici che fisici. Siamo consapevoli di aver fatto un buon lavoro pronti a dire la nostra anche in Serie B”.

Sempre sul match con l’Avellino Mezzaroma dice: “In Italia abbiamo il vizio di considerare ogni partita come fosse l’ultima. E’ importante iniziare bene ma il campionato non finisce domenica 6 settembre in qualsiasi senso vada”.

Il derby accende anche i riflettori sulla questione sicurezza: “In Italia questo è un problema culturale di fondo che va cambiato e che riguarda sia il Nord che Sud. Container e zone cuscinetto non fanno parte dello spirito del calcio”.

Capitolo tifosi e calcio mercato dopo gli ingaggi di Coda e Rossi: “Stiamo cercando di fare la nostra parte. Il mercato è così lungo che molti si ricordano solo gli acquisti dell’ultimo momento. Di calciatori ne abbiamo presi tanti da Euspei a Russotto, da Schiavi, Sciaudone a Troianiello. Ci aspettiamo una risposta del pubblico che al momento non è arrivata. Sotto questo punto di vista sono molto deluso: 3.200 abbonamenti sono troppo pochi. Anche i dati della vendita dei biglietti per l’amichevole con il Bari non sono soddisfacenti. Noi cerchiamo di fare la nostra parte ma ci aspettiamo che i tifosi facciano altrettanto”.

Poi Mezzaroma si lascia andare ad alcune considerazioni: “Molti calciatori dalla Serie A sono disposti a scendere di categoria accettando la Salernitana. Questo è sintomo che abbiamo fatto un ottimo lavoro. Giocare a Salerno è un punto di arrivo e non di partenza. E’ una piazza calda ed impegnativa ma che lascia grandi soddisfazioni. Sono contento del lavoro svolto da tutti, non solo da Fabiani. Dal magazziniere al Direttore Sportivo”.

In chiusura un commento su Mister Torrente: “In Coppa con il Chievo sono stato in panchina sedendo al suo fianco. Ho cercato di dare meno fastidio possibile! Il mister è sempre molto concentrato e come si dice in gergo ‘sta sul pezzo’ per tutti i 90 munti. Torrente sta lavorando bene e bisogna lasciarlo continuare”.

24 Commenti

Clicca qui per commentare

  • Beh in c2 si diceva….portaci in serie b e faremo 10000 abbonamenti! Ora siamo in serie b….ed i numeri sono da serie d! Nonostante io credo che abbiamo una buona squadra e ci salveremo sicuramente! Ma noi non siamo mai contenti…tutti professori…! Poi quando un giorno lotito e mezzaroma si stancheranno delle nostre continue lamentele saranno cavoli ns! A prescindere dal calcio mercato…la società meritava le promesse che avevamo fatto 4 anni fa! Loro le hanno mantenuto portandoci nel calcio che conta, noi tifosi no! Fa bene a lamentarsi il signor mezzaroma!

  • Fate leggere l’intervista a quel pecoraro di Taccone in modo che possa apprendere cosa significa rilasciare dichiarazioni interessanti sul derby senza accendere gli animi. Inoltre, FATE l’ABBONAMENTO! C’è ancora tanto tempo e ci vuole pochissimo tempo per sottoscriverlo. Sarà un campionato importante per la SALERNITANA, andiamo in A tutti insieme!

  • Il problema che la società non riesce ad essere pratica e veloce nel fare gli abbonamenti, io stesso sono stato ai botteghini sotto al sole per parecchio tempo e ho desistito. Sembra che ai signori e le signorine che stanno ai botteghini la cosa non interessi per niente.

  • Daccordo con l’analisi di Antonio. Con questa mentalita’ resteremo, se non ci va male, nella continua mediocrita’ …sia dal punto di vista calcistico che anche e soprattutto da quello economico e sociale. Per crescere come territorio bisogna cambiare passo e se cio’ non arriva da ambienti, come quello della tifoseria dove la presenza di ragazzi e’ elevata, purtroppo non e’ un bel segnale.

    Speriamo che in futuro non ci sara’ piu’ la necessita’ di dover scegliere, troppo spesso, tra la mediocrita’ o il lasciare il proprio territorio di appartenenza.

    Cio’ detto torno in argomento e dico solo …FORZA SALERNITANA!!!!!

  • X una considerazione….esiste in alternativa il centro coordinamento in via Loria, ci sono stato stamattina, semplice veloce e indolore tempo 5 m e ho fatto l’abbonamento… Se si vuole si può quindi non troviamo scuse

  • E’ sempre la stessa canzone ogni anno. La proprieta’ e’ sempre un po’ piagnone. Loro, dicono, di aver rispettato gli impegni con noi, un po’ meno noi.
    Il rapporto e’ alla pari.
    Loro hanno fatto degli investimenti, ben sapendo che non ci avrebbero rimesso, e infatti, i numeri come presenza sugli spalti ed abbonamenti in tutti questi anni, dicono cio’,
    Ora siamo in B, 10.000 abbonamenti sono numeri per squadre di A, e sono tanti, ma Salerno li puo’ fare, pero’ vuole anche una squadra importante, quella che abbiamo lo e’ ?????
    La rosa attuale e’ da 10.000 abbonamenti?????
    Se finora ne sono stati sottoscritti di meno, evidentemente non e’ questa la percezione che i tifosi hanno.
    Cari Lotito- Mezzaroma il ragionamento e’ semplice.
    Tu mi dai , io ti do, o no???

  • Tutti all’Arechi contro il Bari. Tutti a correre per ABBONARSI ‘ che andiamo in SERIE. AAAAAAAAAAAAA.

  • Presidente bisogna anche capire che obiettivo si pone, se puntiamo alla Salvezza come si dice da mesi allo stadio oltre 4.000 abbonati non li fai, se invece si dice signori facciamo una squadra che lotta per le prime 6 posizioni prendendo Due Attaccanti da serie B a inizio luglio allora cambiano i numeri….per la squadra che teniamo possiamo fare solo la salvezza con due giornate d’anticipo se non all’ultima perché alla penultima c’è Cagliari-Salernitana…cmq per il bene del calcio italiano spero che in A salgano i 3 capoluoghi di Regione Cagliari-Perugia-Bari….dalla serie A entro il 2017 via le 5 provincette da quest’anno via Carpi,Frosinone,Empoli poi il prossimo anno Chievo e Sassuolo, subito riportare in Champions le tre grandi squadre italiane Inter-Milan-Juve e poi ridurre le squadre di serie A e serie B.

  • io credo che quest anno la squadra e molto competitiva, abbiamo un organico con i vari lanzaro, calil, nalini, russotto, eusepi, coda, sciaudone, moro, pestrin , bovo, rossi, colombo e forse lodi e amelia
    quindi la societa meritava di avere i 10mila abbonamenti purtroppo se non ci abboniamo gli aqusti di grande spessore non possono essere effettuati

  • Se prende Lodi penso che il numero di abbonamenti raddoppierà è l’ultimo tassello che manca…presidenti un ultimo sforzo e saremo competitivi!
    Forza granata e tutti allo stadio contro l’avellino.

  • Secondo me il grosso del problema sta nel fatto che si giochi di Sabato, questo è un dato da tenere in netta considerazione .
    Non tutti possono permettersi di andare a vedere la partita il Sabato, la serie B è molto penalizzante sotto questo punto di vista.

  • mezzaroma, e i soldi delle Tv tipo sky e mediaset? Giocare il sabato perdi da una parte e guadagni dall’altro. E facit a squadra, sinnò a prima iurnat già so figur ‘e merd.

  • cmq se mezzaroma non guadegnera con gli abboanmenti ci guadagna con i diritti televisivi quindi alla fine non e stata una vera delusione e poi ci sara sempre tanta gente a riempire lo stadio.

  • Vorrei chiedere al Presidente Mezzaroma di confrontarsi con la , realta gli abbonamenti non sono molti perchè la maggior parte delle persone a Salerno il sabato lavora, e sono impiegati soprattutto nel commercio, e poi ricordo che in tempi di crisi occupazionale come quella che attanaglia la nostra città non tutti possiamo permetterci di investire una somma di denaro per l’abbinamento quando forse siamo obbligati ad impegnarla per altre cose.

  • Domani mattina conto di svegliarmi alle quattro,mi metto in fila e spero di fare l’abbonamento intorno alle 18.Poi passo per il mega store della Givova e m’accat o’ completin,Tutt o’ block teng €6,50.Secondo voi ce la faccio?

  • Secondo me prima ti devi comprare le medicine per curare il cervello poi vai a comprare la tuta da Agricoltore di ò mistèr Sarri

  • si vede che si abiti a torre del greco o do stanno i scabbiesi con sei euro nunn t accat neanche a pizza altro che a tutina da givova..

  • Lascia stare o’ mister…ca ten nati doie semman e vit!!Ma poi tu non dovresti dire u’ mistair??

  • giggin a te a capa e la hai persa da un po di tempo ma ti capisce ma chi e stu mistair qua a gente se scemunita pesante

  • Il completino Givova per il calcetto costa 5€,il vostro credo che con 4€ lo trovo.Mo’ l’abbonamento del Salerno lo pago più di 2,50€??Allora lo disdico!!Ps U’ mistair sarebbe il mister nel tuo dialetto.

  • senti giggin ma che stai dicendo stare attaccati al computer fa mal al cervello ma poi te lo sei sognato da capa tua stu mistair e vero?????…

  • Attaccati al pc??non sono arrivati ancora gli smartphone da te?Aspe’ mo traduco,u’ smartfaunz ienn arrivait a lu Seliern??

  • Carissimo Presidente,
    mi spiace contestarLe che la Salernitana in parte ha contribuito al calo degli abbonati. Calcoli alla mano: i 2 soli botteghini dello stadio Arechi sono stati aperti in totale per 57 ore. il ciò porta che per fare i 10000 di cui lei parla un botteghino avrebbe dovuto fare 1,5 abbonamenti al minuto…. Sinceramente mi sembra un po’ complicato. Faccio notare che io stesso oggi sono stato in fila per l’abbonamento in tribuna dalle ore 16:00 fino alle 17:00… Un’ora intera sottratta al lavoro e non tutti possono permettersi ciò.
    Saluti

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.