L’erosione marina al centro della prima giornata di “Specchi d’acqua e dintorni” a Scario

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Erosione_Costiera“Erosione marina”: è il tema emerso durante l’osservazione della costa dalle barche, tre ore di studio, questa mattina, in tre ore lungo la linea di costa di Scario e delle località limitrofe del golfo di Policastro. E’ cominciata la tre giorni di “Specchi d’acqua e dintorni”, workshop formativo organizzato dall’Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della provincia di Salerno e la Lega Navale Italiana- Sezione di Scario. Obiettivo del workshop è quello di stimolare l’estro e la creatività dei professionisti, invitandoli a costruire proposte progettuali nuove e originali per la costa salernitana, specialmente in riferimento agli approdi per la nautica da diporto. All’iniziativa ha aderito l’Ordine degli Ingegneri della provincia di Salerno.

Il workshop è inserito nell’ambito della rassegna “Equinozio d’autunno”, organizzata dall’amministrazione comunale di San Giovanni a Piro guidata dal sindaco avvocato Ferdinando Palazzo, e si articolerà, secondo un format già sperimentato con successo a giugno a Salerno. Il programma prevede anche una visita guidata al Museo Ortega, nella caratteristica frazione di Bosco, famosa per i murales maiolicati dell’artista José Ortega, ispirati ai Moti cilentani antiborbonici del 1828.

Alle 19, l’appuntamento più significativo: un incontro pubblico – a piazza Immacolata, dove è stata allestita una tensostruttura – tra i professionisti partecipanti al workshop e amministratori comunali, tecnici e operatori turistici, per uno scambio di idee necessario a mettere a fuoco gli obiettivi operativi del workshop: ossia le proposte di cui Scario e la sua costa hanno bisogno per veder crescere la propria attrattività, sia dal punto di vista del turismo balneare, sia da quello della nautica da diporto.

I partecipanti avranno a disposizione un giorno e mezzo (tutta la giornata di domani, venerdì 11, e la prima mezza giornata di sabato 12) per fissare sulla carta le suggestioni nate dall’escursione in barca lungo la costa. DOMANI venerdì 11, alle 18.30, è previsto un convegno, su “Inquinamento e aree marine protette”. “La difesa della qualità ambientale – sottolinea la presidente dell’Ordine degli Architetti della provincia di Salerno, Maria Gabriella Alfano – rappresenta l’elemento che può fare la differenza tra territori: per questo gli architetti, paesaggisti, pianificatori e conservatori della provincia di Salerno sono al fianco di amministrazioni comunali come quella di Scario che privilegiano quest’aspetto nelle loro politiche di pianificazione urbanistica”.

Sabato ci sarà  la consegna degli elaborati, che saranno valutati e illustrati, con tanto di premiazione, nel corso della cerimonia conclusiva del workshop, in programma alle 18.30 in piazza Immacolata. All’organizzazione del workshop hanno contribuito: Franco Luongo, vicepresidente dell’Ordine degli architetti, l’architetto Vito D’Andrea, presidente della Lega Navale Italiana di Scario, l’architetto Emilia Smeraldo, vicepresidente della Lega Navale Italiana di Salerno e, per l’amministrazione comunale di San Giovanni a Piro, il vicesindacoPasquale Sorrentino. I tutor impegnati sul campo sono i professori Marino BorrelliLorenzo CapobiancoDonato Cerone e Nicola Pellegrino.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.