Il Governatore De Luca: “Aumento di stipendi del tutto inesistenti”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa

de_luca_regione_campania_2015-(4)“Informarsi prima di parlare è un’attività difficile in Italia, in questo caso a proposito di proposte di aumento di stipendi del tutto inesistenti.

Chiarisco che, in un audizione al senato, per paradosso ho fatto due ipotesi: 1) rendere il lavoro nelle istituzioni come volontariato; 2) equiparare tutte le retribuzioni a quelle dei parlamentari che svolgono notoriamente l’attività istituzionale meno stressante.

Era una provocazione rivolta a quanti si esercitano in una insopportabile demagogia e ipocrisia su i costi della politica. Tutto qui. Tutto registrato. Evitiamo “dibattiti” sul nulla”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. Caro De Luca in un periodo in cui la gente a mala pena arriva a fine mese, giovani e 50enni disoccupati, esodati, imprenditori che si uccidono, parte iva al collasso perché iper tartassate e se hanno ancora lavoro devono ringraziare il cielo per averlo ancora e il padreterno che gli da la salute, non si può e non si deve neanche per scherzo proporre aumenti di stipendi o numeri di consiglieri, si offende chi veramente lavora e fa fatica a mantenersi e a mantenere la famiglia.
    Hai dento in quella audizione che chi come te sta in “trincea” ogni mattina per espletare il proprio incarico perché non sa se ci arriva in ufficio, perché non sa cosa trova, lo stipendio dovrebbe essere aumentato ed equiparato ai parlamentari.
    Innanzitutto in trincea tutti i giorni ci sta l’operaio, l’impiegato, il professionista, la casalinga, le mamma e i papà, chi lavora veramente e ha diritto ad avere una vita dignitosa fino alla fine dei propri giorni anche durante il pensionamento e questa categoria ha delegato te e tutta la classe politica a garantire i diritti dei cittadini e a gestire il danaro pubblico per il bene dei cittadini! Hai mai lavorato? Sai cosa significa lavorare? Penso proprio di no, la tua storia parla chiaro non hai ne tu, né gli altri politici di permettervi ad alzarvi gli stipendi o sentirvi in diritto di gestire il danaro pubblico come se fosse cosa vostra, anzi avete il dovere di render conto di ogni singolo euro che spendete, a risparmiare, a tagliarvi lo stipendio, a evitare gli sprechi come fanno tutti i cittadini.
    Quindi alle provocazioni e agli scherzi non c’è alcun spazio, e’ tempo di rimboccarsi le maniche e garantire a tutti i cittadini i servizi essenziali, il lavoro, la pensione, la casa queste sono le priorità! Per I vostri inciuci, corruzione, giochetti per arricchirvi non c’è spazio! Dovreste essere i primi a tagliarvi gli stipendi e a denunciare la corruzione!

  2. De luca è in continua campagna elettorale con il proprio partito e contro il proprio partito. Deve portare la ricetta a renzi per la candidatura del figlio e quindi deve fare un po di moine come dice lui

  3. x 21.59, dopo la trasmissione di ieri sera Presa Diretta su Rai 3 credo che Renzi stia un tantino incazzato, anche Orfini, presente ieri sera, era un tantino a disagio e ha più volte detto che lui è uno di quelli che all’interno del PD ha fatto guerra a De Luca e che ha appoggiato Cozzolino alle primarie!

  4. Ancora non avete capito che le elezioni sono state fatte poco più di 3 mesi fa! Ancora non avete capito che nessuno vi ca… e continuate a blaterare!

  5. per l’amico delle 9.59
    Sei tu che non hai ancora capito di dove ti trovi e di come sta andando a rotoli l’Italia. De Luca, e quanti come lui, fanno come meglio credono alle spalle dei cittadini che faticano e fanno capriole per arrivare alla fine del mese grazie anche ai balzelli che questi politicanti impongono. E’ ora di finirla perchè se il popolo non mangia e si ribella, come succederà se non fanno qualcosa invece di litigare per le riforme pro-multinazionali o legge elettorale, finirà la pacchia sia per loro ma soprattutto per i dipendenti delle partecipate.
    Il fatto che qualcuno lo abbia votato non lo autorizza a considerarsi il padrone del mondo e, anzi, deve ben amministrare rendendo conto ai cittadini di quanto speso.
    Quindi abbi il buon senso di non fare interventi fuori luogo

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.