Giornata dell’agricoltura italiana, a Renzi le proposte di Coldiretti per il Sud

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

giornata_agricoltura_renziUn’onda gialla ha invaso l’Open Air Theater di Expo, con la carica dei quasi 30mila agricoltori da ogni regione d’Italia. Forte anche la presenza della Campania, che è stata protagonista anche delle testimonianze di imprenditori nei video che hanno arricchito la mattinata.

Soddisfatto il vice presidente nazionale Gennarino Masiello per le parole che il ministro Martina e il presidente Renzi hanno riservato al Sud. “Se oggi si guarda all’agricoltura con una percezione diversa – dichiara Masiello – è merito anche dei grandi sforzi che le regioni meridionali stanno portando avanti.

In particolare sono soddisfatto dell’impegno contro la piaga del caporalato, una piaga che rischia di portare indietro la reputazione di un settore che è la punta avanzata dello sviluppo. Infine, sono molto soddisfatto per la condivisione da parte del Governo delle battaglie a difesa del made in Italy, come quella per impedire che venga utilizzata la polvere di latte per produrre formaggi e mozzarelle. Scelte scellerate per la qualità del cibo, per la salute dei consumatori e per i nostri allevatori”.

Dalla Campania sono oltre 500 gli agricoltori che hanno partecipato all’evento dell’Open Air Theatre, provenienti da tutte le federazioni provinciali di Coldiretti Campania. La delegazione era guidata oltre che dal presidente Gennarino Masiello e dal direttore regionale Simone Ciampoli, insieme ai presidenti provinciali Tommaso De Simone, Vittorio Sangiorgio, Emanuele Guardascione, e ai direttori Salvatore Loffreda, Giulio Federici e Francesco Sossi.

Il presidente nazionale Moncalvo ha consegnato a Renzi dieci proposte di Coldiretti per il Sud. Il premier ha raccolto un grande applauso quando ha annunciato che dal primo gennaio 2016 non si pagheranno più Imu e anche Irap agricola.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.