Coordinatore Noi con Salvini Napoli: ”Quereliamo la Bindi perché le sue affermazioni inaccettabili”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
 rosy_bindi “Nel DNA dei napoletani non c’è la camorra, c’è la voglia di uno Stato forte che a Napoli manca da troppi anni.  Se le forze dell’ordine sono costrette a girarsi dall’altro lato davanti ai parcheggiatori abusivi, davanti alle bancarelle del falso o alle persone che camminano senza casco la responsabilità non è del popolo napoletano, ma di uno Stato che ha abdicato in favore della camorra.  La dichiarazione dell’on. Bindi è ancora più grave per il ruolo istituzionale che ricopre. Rappresenta di fatto l’ammissione di una sconfitta delle istituzioni che avrebbero dovuto tutelare i cittadini e non consentire il radicamento criminale in aree limitate della città. La maggior parte dei napoletani che ogni giorno lottano e non si arrendono alla prevaricazione criminale chiedono ordine e sicurezza. Riteniamo che la presidente abbia sminuito anche il ruolo della Commissione che di fatto è un organo di riferimento per le camere. La presidente ha creato un precedente che non può e non deve essere sottovalutato. Chiediamo le dimissione dalla carica vista la sua inadeguata capacità comunicativa e le scuse a tutto il popolo napoletano. Crediamo d’interpretare lo sdegno di una città intera e di gran parte della società civile che ammette l’esistenza della criminalità organizzata ma ciò non comporta l’accettazione di essa come parte costitutiva del suo DNA. Siamo sicuri che la querela possa essere uno strumento concreto per dare corpo alle numerose dichiarazioni di chi ha inteso prendere le distanze dalle sue affermazioni”.     Così Gianluca Cantalamessa, coordinatore di Noi con Salvini Napoli, in merito alla querela presentata questa mattina presso la Procura di Napoli nei confronti dell’on.Rosy Bindi.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. ma ancora la fanno parlare, mettetela in uno ospizio, chiudetela perchè ogni affermazione detta da quella falsa persona è una cazzata. nessuno la sopporta più,

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.