Topi, blatte e zanzare a Salerno; la CGIL chiede: “Chi deve intervenire?”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
10
Stampa
derattizzazione_disinfestazioneE’ l’eterna “querelle”, che dall’inizio del mese luglio registra di nuovo lo scontro su chi ha la responsabilità in materia di sanificazione ambientale, con un “palleggiamento di responsabilità”, che ha prodotto solo danni di immagine per la città e conseguenze sulla salute degli operatori addetti al servizio. Ad accendere nuovamente i riflettori sulla vicenda ci pensa il Segretario Generale della CGIL Funzione Pubblica di Salerno Angelo De Angelis. “L’ ASL Salerno affidò, con decorrenza 18 agosto 2014, il trattamento di disinfestazione e derattizzazione su tutto il territorio Salernitano all’ATI Tineos di Marcianise (Caserta): che prevede il Capitolato d’Appalto? Quali sono i costi del servizio? Quanti sono gli operatori addetti al servizio?” chiede De Angelis.

“E’ giusto ricordare come dopo un lungo periodo di gestione del Servizio da parte dei Comuni, la Regione, con propria legge (la n.16/2010),ha stabilito che è competenza delle ASL provvedere al servizio pubblico di sanificazione ambientale. L’ex Presidente della Regione Campania (Caldoro), però, in qualità di Commissario Straordinario per il Piano di Rientro Sanitario, con proprio decreto (il n.12/2013), valutando il Servizio come non indispensabile, dispose la sospensione dell’efficacia della stessa norma regionale”.

“Il successivo ricorso al TAR del Comune di Salerno ha rimesso in discussione la questione perché c’è stato l’accoglimento e la successiva discussione. L’assurda diatriba ha portato, almeno sembra, il servizio di Sanificazione Ambientale ancora una volta nelle mani dei privati, dove è notorio che i ribassi consentiti per l’affidamento raggiungono percentuali incredibili, che poi non permettono di garantire una corretta ed articolata esecuzione dei lavori.

Questa Organizzazione Sindacale – scrive De Angelis – nel chiedere al Nuovo Governatore della Campania (Presidente De Luca) di attuare le dovute verifiche ed i necessari controlli, da la propria disponibilità a formulare proposte di ordine sia tecnico che operativo ed anticipa che attuerà ogni forma di controllo e non esiterà a denunciare alle Autorità preposte affinché si accertino le eventuali responsabilità dei soggetti coinvolti, che ad oggi hanno determinato spreco di denaro pubblico a fronte di un servizio non svolto o svolto male”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

10 COMMENTI

  1. Questo non è ancora niente!!! Speriamo che non arrivino mai quelle piogge che si sono manifestate in Italia settentrionale altrimenti ci allagheremo fino ai piani alti!!! Non c’è manutenzione.

  2. Mi sono ritrasferito a Salerno dopo 20 anni di residenza in un paese collinare vicino,e nonostante fosse in campagna non ho mai avuto il problema delle zanzare che ho a Torrione.Sinceramente è uno schifo,le zanzare non ti fanno dormire è una invasione.Ma un pò di disinfestazione chi la deve fare?

  3. Mo si mette pure o sindacato,facciamo a danza da pioggia e finisce a zizzenella,ma meraviglio che il mio sindacato si è messo allo stesso livello di tanti quaquaraquà che per tutta l’estateci hanno abbuffato…. quando arriveranno le piogge incominceremo altre tarantelle,poi vengono le luci e non ne parliamo proprio,a Saliern sul chest’sann fa,possibile che non ci sta un mese quiet, e na vita che ci stanno i topi domandatelo ai signori del palazzo Inail,che li davano anche a mangiare, ex chiancarelle, mo tutti si lamentano,ma prima dove stavano tutti sti contestatori.

  4. … suoi affectionados, se ne ha ancora, prima pulendo, poi non spargendo qua e là rifiuti quindi facendo opera di alfabetizzazione netturbana agli iscritti e non.

    Topi, blatte e zanzare sono una produzione dei concittadini salernitani che disseminano i rifiuti in posti a capocchia basta che si liberano del sacchetto.

  5. E delle pulci????? ne vogliamo parlare???? hanno aperto i parchi per i cani ma la disinfestazione???? la zona di via Buongiorno e via Micoloni al quartiere Italia è infestata!!!!!! i nostri cuccioli non si possono più portare a passeggio…… fra poco ce le troviamo in casa!!!!!!!!!!! è una vergogna!!!!!! non c’è più manutenzione del verde pubblico, gli alberi stanno crescendo a dismisura e con l’arrivo dell’inverno chissà cosa succederà (a febbraio u.s. ne sono caduti un sacco su macchine e ringraziando Dio non ci sono stati morti o feriti) i marciapiedi sono dissestati le radici degli alberi hanno sollevato tutti i mattoni…..non si può camminare!!!!!!!! hanno fatto il parco che è tenuto bene ma tutto il resto???????? le strade…………. !!!!!!!!!!

  6. PER RITA:
    E’ UNA VITA CHE I CANI PRENDONO LE PULCI, CI SONO SEMPRE STATE, PORTA IL TUO CANE DAL VETERINARIO E COSA PIU’ IMPORTANTE TIENI PULITO IL CANE, CI SONO TANTE COSE OGGI PER NON FAR PRENDERE, AI NOSTRI AMICI ANIMALI, ZECCHE, PULCI A QUANT’ALTRO!!!! CAPITO!!!! LE BUGIE VALLE A RACCONTARE A QUELLE COME TE!

  7. Se Salerno é infestata di sporcizia,pulci,zecche,topi e animali strisciani
    sappi che non c’è prodotto protettivo per proteggere i cani da zecche e quant’altro, a meno che usi prodotti forti ma altamente tossici per i cani che sconsiglio.quindi la riflessione della signora Rita é perfettamente esatta,l’informazione scientifica é sempre utile per il sapere. Purtroppo Salerno é nel Sud Italia.

  8. x Mary:
    non meriti alcuna risposta……ti dico solo pensa e informati prima di scrivere e leggiti quello che ha scritto il veterinario!!!!!!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.